La Magic Basket Chieti non si ferma e torna da San Benedetto con un'altra vittoria

La settima partita della Coppa del Centenario presenta una difficile trasferta per la Magic, nello specifico a San Benedetto del Tronto. sempre con l’assenza di Tommaso Contini. Una partita punto a punto, rimasta in bilico per tutti i 4 quarti con i nero-verdi ancora senza Tommaso Contini. Coach Magagnoli deve fare affidamento anche sui giovanissimi Magic per parecchi minuti ricevendo da loro una risposta che rende orgogliosa la società. Un match con qualche errore di concentrazione da parte dei teatini ma che ha però ricevuto, in particolare da Scanzano (classe 2004) e Festa (classe 2005), punti importanti in momenti topici della partita, bloccando così i tentativi di rimonta dei padroni di casa. Oltre a loro, da sottolineare anche l'incisiva prova di Angius, miglior realizzatore per Chieti.

La Magic è riuscita così a rimanere sempre avanti nel punteggio, anche senza esprimere il suo miglior basket fatto di difesa asfissiante e ripartenze in velocità. La sirena finale decreta la superiorità nero-verde, il tabellone segna 65-71. Un'importante vittoria che porta a 5 su 6 il bilancio delle partite vinte, risultato che rende orgogliosi staff e società.
Ora la testa è tutta rivolta al recupero di martedì sera 15 alle ore 21,00 ad Assisi. In bocca al lupo ragazzi!

Sambenedettese Basket - Magic Basket Chieti 65-71

Sambenedettese: Quinzi 9, Di Fonzo 17, Quercia 18, Roncarolo, Listwon ne, Lucidi 10, Marzetti 9, Acciarri 2, Consorti, Ortu. All. Minora

Chieti: Breda 2, Cesarino 5, Alba 7, Mordini 12, Scanzano 11, Falasca, Festa 6, Stivaletta 1, Angius 16, Ba Elhadji, Secondino 1, Bergamo 10. All. Magagnoli

Parziali: 18-20, 13-14, 16-16, 18-21.
Progressivi: 18-20, 31-34, 47-50, 65-71.
Usciti per 5 falli: nessuno

Fonte: Magic Basket Chieti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!