Npc Rieti, coach Rossi ''Poco da dire dal punto di vista tecnico-tattico. Più che di pura pallacanestro è una sfida di resistenza''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-06-2021/rieti-coach-rossi-poco-dire-punto-vista-tecnico-tattico-pura-pallacanestro-sfida-resistenza-600.png

Social

Dopo praticamente due mesi di astinenza la Kienergia Rieti torna alla vittoria e lo fa nella giornata più dolce, quella del ritorno del suo pubblico sugli spalti, assente da oltre un anno e mezzo. Rieti torna ad ospitare la Edilnol Biella in quella che è la serie che rischia di chiudere la stagione cestistica nazionale, ripresa dopo 20 giorni di stop forzato per Covid e ferma sull’1-0 per i piemontesi. La squadra di coach Rossi ha impiegato due quarti per staccare l’avversaria ed imporsi col punteggio finale di 86-75, vittoria che riporta sull’1-1 la serie playout che ora si sposterà a Biella per le gare-3 e 4.

Questo il commento di coach Alessandro Rossi nel post partita: “Voglio iniziare con due considerazioni. La prima è il piacere di rivedere le tribune rumorose. E sono contento di ritrovarle così anche a Biella. Sono assolutamente convinto che sarà un bellissimo spettacolo. La seconda considerazione è che non c’è tantissimo da dire dal punto di vista tecnico-tattico. Adesso siamo 1-1. Biella ha guadagnato il vantaggio del fattore campo, quindi si apre una nuova miniserie a 3 gare in cui però abbiamo perso il fattore campo, perché Biella lo ha meritatamente conquistato qui in gara 1. Bisogna giocare fino all’ultimo respiro e visto il poco tempo, rinforzare i concetti su cui stiamo cercando di bassare questa serie, giocando fino all’ultimo respiro. È chiaro che faranno lo stesso anche loro. Come abbiamo già avuto modo di dire, lo hanno affermato anche da loro, si tratta veramente di una sfida quasi a eliminazione fisica e di resistenza più che di pura pallacanestro”. 

Fonte: ufficio stampa Npc Rieti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!