Ufficiale, l'ex Senigallia Michele Peroni è un nuovo giocatore della Nuova Pallacanestro Vigevano

La SSD Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 S.r.l. comunica che Michele Peroni è un nuovo giocatore della Elachem e vestirà la maglia gialloblù nel Campionato di Serie B “Old Wild West” 2021/2022.

Michele Peroni è nato a Busto Arsizio (VA) il 28/05/1994 ed è una guardia di 190 cm. Tuttavia Michele è cresciuto ad Oleggio (NO), Città nella quale ha mosso i primi passi nel Mondo del Basket, all’interno della Squadra locale, gli Oleggio Magic Basket. Con la Squadra piemontese ha effettuato tutto il percorso formativo nel Settore Giovanile e debuttando anche in Prima Squadra nel Campionato di Serie C Regionale 2010/2011. Successivamente, nella Stagione Sportiva 2012/2013, si affianca anche l’impegno con il Settore Giovanile della Olimpia Milano, con cui disputa il Campionato DNG (Divisione Nazionale Giovanile) parallelamente al Campionato DNC (Divisione Nazionale C) con la maglia di Oleggio. L’anno successivo si trasferisce alla Fortitudo Basket Viterbo, sempre nel Campionato DNC.

Nella Stagione Sportiva 2014/2015 debutta nel Campionato di Serie B con la maglia della Sangiorgese Basket, per poi trasferirsi l’anno successivo nella Stella Azzurra Viterbo (Serie B). Nel Campionato 2016/2017, veste la maglia del Basket Lecco (Serie B) e quello successivo quella della Pallacanestro Crema, sempre in Serie B. Nella Stagione Sportiva 2018/2019 disputa la prima parte del Campionato di Serie B con la maglia di Orzinuovi e la seconda parte con quella del Green Basket Palermo. L’anno successivo si traferisce alla Pallacanestro Nardò (Serie B).

Nello scorso campionato Michele ha disputato 22 gare con la maglia della Goldengas Senigallia (Serie B) e 3 gare di Playoff tra le fila della RivieraBanca Rimini (Serie B). Ha giocato una media di 33 minuti a partita, segnando 15,5 punti per gara (con un “high score” di 29 punti contro Ancona), recuperando quasi 4 rimbalzi e dispensando oltre 2 assist.ì

Fonte: ufficio stampa Nuova Pallacanestro Vigevano


 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!