VL Pesaro, Aza Petrovic ''Ho impiegato 15 secondi ad accettare l’offerta. Vogliamo regalare emozioni al pubblico''

Uno splendido pomeriggio nel segno dell’amore per i colori biancorossi che ha visto anche la presentazione del nuovo Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, Aleksandar ‘Aza’ Petrović. Un nome e un volto amatissimo da tutti i tifosi della Vuelle che lo hanno già visto sul parquet come giocatore nella parte iniziale della stagione 1987/1988 terminata poi con la conquista del primo, storico scudetto del club pesarese: “Sono rimasto sempre tifoso della Vuelle, fin dal 1988. Sono contentissimo e ringrazio la famiglia Beretta oltre che Ario e il Consorzio Pesaro Basket per mantenere viva questa realtà. Posso dare tanto a questa squadra, ho impiegato 15 secondi ad accettare l’offerta di Ario per venire a Pesaro. L’anno prossimo voglio vederci giocare in Europa.”

“Per me la squadra deve essere una famiglia – ha proseguito il coach croato – è fondamentale creare una chimica all’interno. Insieme a me nello staff tecnico ci saranno il vicecoach Bruno Savignani, l’assistant coach Luca Pentucci e il preparatore fisico-atletico Roberto Venerandi. La nostra squadra oltre che vincere deve anche offrire un bel gioco, vogliamo regalare emozioni al nostro pubblico. A fine pandemia voglio aprire le porte ai tifosi per assistere a una giornata di allenamenti. Per me la parola chiave è ‘divertimento'”. 

Fonte: ufficio stampa Victoria Libertas Basket Pesaro
Photo Credits: Victoria Libertas Basket Pesaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!