Ufficiale, il Nuovo Basket Aquilano firma il lungo lituano Titas Klevinskas

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/22-07-2021/ufficiale-basket-aquilano-firma-lungo-lituano-titas-klevinskas-600.jpg

Social

Il Nuovo Basket Aquilano annuncia la firma del forte cestista lituano Titas Klevinskas, centro di 2.02, classe 1998. Klevinskas ha giocato con ottime performance nelle ultime due stagioni in Sicilia, lo scorso anno nelle file dell’Orlandina Lab, ed è un atleta di notevoli prospettive, che ben si sposa con la filosofia del club aquilano, da sempre improntata alla valorizzazione di giovani atleti, attraverso la creazione di formazioni in grado di produrre grande intensità sul perimetro, in attacco e in difesa.

La società del PalaAngeli continua ad essere molto attiva sul mercato straniero, in attesa di piazzare il secondo colpo da mettere a disposizione del nuovo coach Simone Stirpe, per impreziosire un roster che sarà come sempre composto in larga parte da atleti provenienti dal fertilissimo vivaio, che anche quest’anno ha regalato altre gioie allo staff tecnico e societario aquilano. C’è ottimismo in vista dell’inizio del prossimo Campionato di C Gold in casa Nuovo Basket Aquilano, con il Presidente Roberto Nardecchia che esprime:

“la soddisfazione del club per una buona operazione di mercato, condotta grazie alla collaborazione con l’amico Mauro Lot. Lo staff tecnico ha visionato diversi prospetti in questi giorni di intenso lavoro e con Simone Stirpe, Paolo Nardecchia e Matteo Gioia si è condivisa la scelta di Klevinskas che riteniamo possa rappresentare un giusto tassello per rafforzare la rosa vicino al canestro. Un ragazzo giovane, forte atleticamente e con ottime doti tecniche come tutti i cestisti lituani, che crediamo possa integrarsi bene con i nostri. Non ci fermiamo qui e stiamo continuando a mantenerci vigili per provare a regalare un altro innesto importante ai tanti nostri appassionati, per presentare una formazione competitiva in vista di un Campionato di C Gold che si preannuncia molto competitivo!

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!