Tokyo 2020 3x3 femminile: ancora alti e bassi per le Azzurre. Bene contro la Romania, ko contro la Cina

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/25-07-2021/tokyo-2020-femminile-ancora-alti-bassi-azzurre-bene-romania-cina-600.jpg

Social

Un successo e una sconfitta, questo il bilancio della seconda giornata di gare della Nazionale 3x3 Femminile ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Nel primo match le Azzurre hanno superato la Romania 22-14., un successo fondamentale sulla via per la qualificazione alla fase a eliminazione diretta (vi accedono 6 formazioni su 8). Match fin da subito in discesa per le Azzurre, con un 5-0 che non ha ammesso repliche. Sulla scia dell’entusiasmo, e guidate da una D’Alie scatenata (13 punti) le ragazze di coach Capobianco hanno spinto sull’acceleratore fino a chiudere la gara anzitempo (con ancora 74 secondi sul cronometro) per raggiungimento del punteggio massimo (21) superato grazie al canestro da 2 di Rae Rae.

Qualche ora più tardi per le Azzurre è arrivata la seconda battuta d’arresto del torneo olimpico contro la Cina, che è partita forte portandosi subito sull'8-2. Con i punti di D'Alie e Consolini l'Italia ha trovato una bella reazione e si è portata in tre occasioni sul -2 ma nel momento di massima difficoltà la Cina si è affidata ai 2 metri di Zhang, che con i suoi canestri da sotto non ci ha permesso di trovare l'aggancio. Ritrovato un margine di sicurezza confortante, la Cina l'ha poi chiusa con una serie di conclusioni dall'arco.

Andrea Capobianco
: “Con la Cina abbiamo sbagliato atteggiamento e questo ci ha costretto a inseguire e a spendere molte energie per cercare di tornare a contatto. Con la grinta e la determinazione l'abbiamo riaperta ma poi abbiamo pagato lo sforzo profuso stamattina per vincere una partita importantissima contro la Romania. Dipende da noi, dobbiamo essere bravi a riprendere la capacità e la forza mentale messa in campo ieri con la Francia e oggi con la Romania. Solo così, possiamo vincere e ci possiamo divertire".

Le Azzurre torneranno in campo lunedì 26 luglio per sfidare le padrone di casa del Giappone (ore 7.25 italiane, 14.25 locali) e gli Stati Uniti (ore 17.55 italiane, 10.55 locali). Ultimo impegno del girone martedì 27 luglio contro la squadra del Comitato Olimpico Russo (ore 10.25 italiane, 17.25 locali).

Italia-Cina
13-22
Italia
: D’Alie 6, Consolini 5, Filippi, Rulli 2
Cina: Yang 7, Zhang 8, Wan 3, Wang 4

Italia-Romania
22-14
Italia: D’Alie 13, Consolini 5, Filippi 1, Rulli 3
Romania: Cuic 4, Ursu 1, Stoenescu 3, Marginean 6 

Fonte: ufficio stampa Fip

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!