Ufficiale, Riccardo Antonelli è il nuovo centro della Teramo a Spicchi

Bel colpo di mercato della Rennova Teramo che individua in Riccardo Antonelli il totem d’area per la stagione 2021/22. L’esperto centro, nato cestisticamente nelle giovanili di un’istituzione del basket italiano come la Pallacanestro Varese, ha infatti accettato l’offerta della Teramo a Spicchi e deciso di sposare il progetto biancorosso: “Sono molto soddisfatto di questa scelta. Dopo l’esperienza sfortunata dell’ultima stagione a Varese – racconta il nuovo lungo della TaSp – ero in cerca di un’opportunità che mi desse la possibilità di rilanciarmi. E la proposta di Teramo mi è sembrata subito quella da mettere in cima alla lista. Sono contento inoltre di ritrovare due persone con le quali ho condiviso bellissime esperienze, Giorgio Salvemini a San Severo dove vincemmo il campionato di Serie B giocando divinamente per poi veder sfumare la promozione in A2 con le Final Four, che fra l’altro ora non ci sono più, e Marco Cucco con il quale ho giocato a Bisceglie”.

Diverse quindi le ragioni che hanno spinto verso l’Abruzzo il lungo con passati anche nella Varese di Serie A degli anni zero: “In quegli anni – ricorda Antonelli – ho anche giocato al PalaScapriano contro Teramo e mi tornano in mente immagini di una piazza calorosa, con tifosi molto vicini alla squadra di Teramo. Ora so che quel periodo è lontano ma mi piacerebbe tanto poter contribuire a riportare Teramo in alto e a ritrovare l’entusiasmo e il seguito che una realtà così vitale può esprimere. Io sono molto motivato e penso che i presupposti per fare bene qui ci siano tutti. Come detto, conosco benissimo l’allenatore e so quanto sia preparato e meticoloso. Inoltre ho avuto referenze molto positive sulla società da tutti quelli a cui ho chiesto informazioni a riguardo”.

Dopo l’apprezzata conferma di Marco Cucco, gli arrivi di un giocatore di prima fascia come Riccardo Bottioni e del promettente under Alessandro Bonci, la Rennova Teramo inserisce così nel roster un altro ottimo elemento di categoria, già vincitore del terzo campionato nazionale a Scafati nel 2014 (e promosso dall’A2 alla Serie A con la Pallacanestro Varese nel 2009). Un giocatore di 205 centimetri che sa di cosa c’è bisogno per dare sostanza a un gruppo vincente e ha tutte le motivazioni del caso per favorire la crescita di una realtà dinamica come la Teramo a Spicchi, vogliosissima di rilanciarsi in Serie B dopo la sofferta stagione d’esordio in questo campionato.

Paolo Marini - Resp. Area Comunicazione Rennova Teramo a Spicchi 2K20  

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!