Tokyo 2020 3x3 Femminile: doppio ko contro Giappone e Stati Uniti per le Azzurre

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/26-07-2021/-600.jpg

Social

Doppia sconfitta per le Azzurre del 3x3 oggi nel torneo olimpico. La prima contro il Giappone (22-10) e la seconda contro Team Usa (17-13). Due match completamente diversi l'uno dall'altro e che non pregiudicano l'accesso ai quarti di finale.

A tradire l’Italia, contro il Giappone, una partenza da incubo, fatta di 5 palle perse nei primissimi istanti del match. Anche se le giapponesi non ne approfittano, le Azzurre fanno fatica a trovare il ritmo e quando lo fanno, è ormai troppo tardi. La contesa si chiude anzitempo grazie al canestro di Mawuli che blocca il cronometro e fissa lo score finale sul 22-10.

Nel match serale contro le fuoriclasse statunitensi l’andamento della gara è stato totalmente diverso. Scese in campo con la giusta concentrazione, le Azzurre hanno giocato alla pari contro Plum e compagne, pagando come previsto dazio sotto il tabellone, dove Dolson ha dominato come suo solito. Nonostante la differenza di chili e centimetri, l’Italia ha tenuto testa a Team Usa fino alla fine. Il canestro da fuori di Filippi ha dato il -1 (12-13) ma poi alcuni lay-up comodi sbagliati non hanno permesso la rimonta finale. Davvero un peccato lo score finale: 17-13.

Il Team leader Andrea Capobianco: “Nella prima partita contro il Giappone abbiamo avuto un ottimo impatto a livello difensivo ma qualche difficoltà in attacco. Ne abbiamo parlato molto con le ragazze e i frutti si sono visti poi contro gli Stati Uniti. Abbiamo fatto una grandissima gara. Peccato per l’ultimo minuto, quando abbiamo fatto qualche scelta non giustissima. Può capitare e ci hanno puniti. Sono molto soddisfatto di questo secondo match ma mi tengo stretta anche l’esperienza del primo. Guardiamo avanti”.

Così Rae Lin D’Alie: “Mi auguro, per le prossime partite, di non dover più rincorrere le avversarie, ma giocare al loro livello per tutta la gara. Possiamo farlo perché ne abbiamo le potenzialità. Contro il Giappone, onestamente, ci è mancato un po’ di coraggio perché le avversarie erano al nostro livello. Le più grandi avversarie del nostro girone siamo proprio noi stesse, lo sappiamo e stiamo provando a vincere questa situazione mentale”.

Domani, 27 luglio, l’ultima partita del girone contro la squadra del Comitato Olimpico russo (ore 10.25 italiane, le 17.25 locali) e a seguire i quarti di finale con orari da stabilire.

Italia-USA
13-17
Italia: D’Alie 4, Consolini 3, Filippi 2, Rulli 4
USA: Plum 3, Young 2, Dolson 6, Gray 6

Italia-Giappone
10-22
Italia: D’Alie 3, Consolini 4, Filippi 2, Rulli 1
Giappone: Mawuli 8, Shinozaki 5, Nishioka 4, Yamamoto 5

Fonte: ufficio stampa Fip

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!