Ufficiale, la Pallacanestro Brescia firma l'esterno Nazareth Mitrou-Long

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/30-07-2021/ufficiale-pallacanestro-brescia-firma-esterno-nazareth-mitrou-long-600.jpg

Social

Nazareth ‘Naz’ Mitrou-Long è la nuova point-guard della Germani Brescia! Pallacanestro Brescia, dunque, inserisce nel proprio roster un profilo importante, quello di un giocatore che nella propria carriera vanta 20 presenze in NBA, collezionate negli ultimi quattro anni con le maglie di Utah Jazz e Indiana Pacers. Per Mitrou-Long, canadese di nascita, originario di Trinidad e Tobago e in possesso del passaporto greco, quella a Brescia sarà la prima esperienza da compiere Oltreoceano, che il giocatore affronterà indossando la maglia numero 3.

“Concludiamo la nostra campagna acquisti con l’annuncio della nostra Leading Guard, un giocatore che nel nostro scacchiere avrà un ruolo molto importante nell’economia della squadra – spiega Alessandro Magro, coach della Germani -. All’inizio del mercato, abbiamo fatto la scelta di aspettare per provare ad ambire a giocatori di grande blasone e così è stato”.

“Naz è un atleta che vanta esperienze in NBA e G-League che ha espresso la volontà di iniziare un percorso diverso in Europa e siamo orgogliosi che abbia deciso di farlo proprio con la nostra maglia – conclude l’allenatore di Pallacanestro Brescia -. Dopo un primo periodo di adattamento necessario, grazie alla sua leadership ed alle sue caratteristiche fisiche e tecniche siamo fiduciosi che possa diventare una guida per la nostra squadra e possa contribuire al raggiungimento dei nostri obiettivi”.

“Naz è un playmaker tosto, di carattere e con abilità al tiro: non si fa intimorire nei momenti clou del match e non ha paura di prendersi tiri importanti – è il pensiero di Isaac Jenkins, Player Development Coach della Germani, che durante la passata stagione ha avuto modo di conoscere il giocatore tra le fila dei Fort Wayne Mad Ants -. È decisamente un ‘Floor General’, un leader offensivo in grado di prendere il comando pur rimanendo in ascolto delle direttive degli allenatori, oltre a possedere un alto quoziente intellettivo e cestistico”.

“Ho assistito a diverse partite in G-League durante le quali ha assunto il controllo della gara ed è certamente un professionista da più punti di vista – conclude Jenkins -. Cura il proprio corpo, lavora duramente in palestra e punta a migliorare le proprie abilità: potrei continuare ad elencare le sue qualità tecniche per giorni. Non da ultimo, mi preme sottolineare anche le caratteristiche umane e personali: è un ragazzo educato, rispettoso ed eloquente: una bella persona, ancor prima di essere un ottimo giocatore. Questo è per me il fondamento di qualsiasi cosa”.

Originario della città di Mississauga, in Ontario, l’esterno canadese classe 1993 è un prodotto della Iowa State University. Alla sua prima esperienza europea, la carriera professionistica di Mitrou-Long è connotata dalle molteplici esperienze in G-League, dove trascorre quattro stagioni tra i Salt Lake City Stars (di proprietà degli Utah Jazz) e i Fort Wayne Mad Ants, team affiliato agli Indiana Pacers. Oltre alla lega di sviluppo, con le due compagini di NBA Mitrou-Long disputa 20 gare, producendo una media di 1.6 punti e 1.1 assist nel biennio 2018-2020. Nelle 14 gare giocate durante lo scorso campionato con la maglia dei Mad Ants, il nuovo innesto di casa Germani Brescia ha totalizzato 13.2 punti e 6 assist di media. 

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Brescia

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!