Ufficiale, l'Oleggio Magic Basket firma l'ex Sutor Montegranaro Alessandro Riva

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-08-2021/ufficiale-oleggio-magic-basket-firma-sutor-montegranaro-alessandro-riva-600.jpg

Social

Potenza e fisicità sotto canestro. Nuovo volto per il ruolo di cinque titolare nel roster a disposizione di coach Pastorello. A indossare la maglia da Squalo per la prossima stagione 2021/2022 è Alessandro Riva, centro di 205 cm classe 1998, lo scorso anno in B alla Sutor Montegranaro con una media di 8.1 punti a partita.

Nato a Lecco il 12 novembre, Alessandro si è innamorato della pallacanestro a 6 anni grazie al suggerimento della mamma, che aveva giocato proprio a basket. Gioca nelle giovanili di casa, la Gimar Lecco, e fa il suo esordio anche in serie B a 16 anni. Si traferisce poi a Cantù nel 2016/2017 dove gioca l’Under 20 e anche la allora serie C2 e fra i compagni c’è Edoardo Maresca con cui raggiunge le finali nazionali giovanili, sempre sfiorate nelle stagioni precedenti. Torna a Lecco in serie B, poi per due anni in Toscana alla corte di Piombino e infine l’approdo a Montegranaro. Un buonissimo bagaglio di serie B.

Il coach Filippo Pastorello: «Abbiamo conosciuto Alessandro da avversario quando era a Piombino e aveva già fatto una buonissima impressione; dopo la stagione a Montegranaro è in completa crescita e siamo sicuri sia pronto per essere il nostro 5 titolare. La sua potenza e la sua fisicità sono i suoi punti forti, ma ha anche mani buonissime. È un lavoratore ed è sempre pronto a essere a disposizione della squadra, sono contento giocherà con noi».

Il neo Squalo: «Contentissimo di essere a Oleggio, all’interno di una squadra che conta atleti di esperienza misti a giovani che però sono ormai pienamente rodati per il campionato di serie B. Ho ricevuto un benvenuto molto caloroso sia dal presidente sia dal Gm e anche per questo non vedo l’ora di cominciare e conoscere bene i nuovi compagni».

Fonte: Elena Mittino - Responsabile Ufficio Stampa Mamy OMB 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!