Janus Fabriano, ufficializzati staff tecnico, medico e fisioterapico

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/08-08-2021/janus-fabriano-ufficializzati-staff-tecnico-medico-fisioterapico-600.jpg

Social

La Ristopro Janus Basket Fabriano è lieta di annunciare la composizione dell’intero staff tecnico, medico e fisioterapico per il campionato 2021/22 di serie A2. Un team ricco e di comprovata professionalità, confermato quasi completamente “in blocco”.

A guidare lo staff tecnico, com’è ormai ben noto, sarà per il terzo anno consecutivo l’head coach Lorenzo Pansa, classe 1982, piemontese di Casale Monferrato.

Al suo fianco, come assistenti allenatori, la “novità” Marco Ciarpella (al posto di Daniele Aniello, che ha scelto di rinunciare a questo incarico), 27 anni di Montegranaro, e la “conferma” Tommaso Bruno, 39 anni, piemontese di Arona, al terzo anno con la Janus.

Confermato anche, come preparatore atletico, Eros Biagioli, chiamato ad occuparsi della condizione fisica della squadra, come ha saggiamente fatto nei precedenti due campionati.

Il medico sociale sarà ancora il dottor Maicol Onesta, direttore del reparto di Medicina Interna dell’ospedale “Engles Profili” di Fabriano. Il team si avvarrà anche della consulenza ortopedica del dottor Pierluigi Papi.

Confermati l’osteopata Jacopo Taruschio, i fisioterapisti Michele Ragni e Alessio Lupini, con l’aggiunta della “new entry” Matteo Franzoni.

«Si tratta di una struttura funzionale, completa e di qualità, costruita e consolidata in questi ultimi due anni – sono le parole di coach Lorenzo Pansa. – Davvero non potevo chiedere di meglio alla società, sono contento di continuare a collaborare con questi validi professionisti. L’unico cambiamento, sostanzialmente, risulta essere quello di Daniele Aniello, che ha fatto la sua scelta: al suo posto è arrivato Marco Ciarpella, un giovane tecnico già con le idee ben chiare e capacità di adattamento, la persona giusta per sostituire Daniele».

Fonte: ufficio stampa Janus Basket Fabriano 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!