Pescara Basket, Presidente Di Censo ''Ripartiamo da coach Vanoncini. Vogliamo continuare a fare bene''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/09-08-2021/pescara-basket-presidente-censo-ripartiamo-coach-vanoncini-vogliamo-continuare-fare-bene-600.jpg

Social

La stagione 2021/2022 è ormai alle porte ed in casa Pescara Basket, smaltita la comprensibile delusione per aver visto sfumare il sogno Serie B lo scorso 4 Luglio, si lavora intensamente per arrivare pronti al nuovo campionato che si preannuncia molto competitivo.

“E’ chiaro che dopo essere arrivati a 20 minuti dalla Serie B la delusione si è fatta sentire – afferma il presidente Di Censo – ma c’è stata anche la consapevolezza che il lavoro svolto è stato più che eccellente e da qui abbiamo deciso di ripartire per la nuova stagione.”

“Il primo tassello per la stagione 2021/2022 è coach Stefano Vanoncini – prosegue il massimo dirigente biancazzurro – con cui già avevamo sottoscritto un contratto biennale lo scorso anno e con cui in questi giorni, di comune accordo, abbiamo lavorato per costruire un roster per dare continuità all’ottimo lavoro già svolto l’anno scorso, che ha visto la crescita importante sotto tutti i punti di vista di tutti i nostri giocatori, soprattutto dei più giovani.”

Il nuovo roster non vedrà grossi cambiamenti rispetto a quello precedente: “rispetto allo scorso campionato andranno sostituiti i due stranieri Raupys e Staselis, che ringrazio per l’impegno profuso – sottolinea il presidente Di Censo – ed i profili che stiamo valutando e scegliendo sono di assoluto livello. Per il resto la squadra non avrà altri grossi cambiamenti e nei prossimi giorni saranno annunciate le numerose conferme.”

Per quanto riguarda il nuovo campionato il presidente ha le idee chiare: “sarà un torneo molto difficile, con diverse squadre che si stanno attrezzando ottimamente per il vertice. Ma anche noi non saremo da meno e vogliamo fare bene anche nel prossimo campionato.”

Fonte: Davide Di Sante - Ufficio Stampa Pescara Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!