Ufficiale, la prima conferma del Pescara Basket è quella di Leonardo Del Sole

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/10-08-2021/ufficiale-prima-conferma-pescara-basket-quella-leonardo-sole-600.jpg

Social

La società Pescara Basket comunica che Leonardo Del Sole vestirà la casacca biancazzurra anche per la stagione 2021/2022. Tornato nella società dove è cresciuto la scorsa estate, il lungo classe 2000, nelle 20 gare disputate nell’ultimo campionato di Serie C Gold, ha viaggiato alla media di 5,2 punti (con un high di 10 toccato per due volte), 4,0 rimbalzi, 2,0 recuperi per 7,0 di valutazione in circa 20 minuti di utilizzo, fornendo un ottimo contributo come primo cambio dei pari ruolo titolari ed avendo una crescita costante di rendimento ed affidabilità, risultando spesso determinante in diverse gare. In totale sono 36 le sue presenze in prima squadra con la Pescara Basket, durante le quali ha realizzato 271 punti per una media pari di 7,5.

“Sono molto felice di aver abbracciato anche quest’anno il progetto Pescara Basket – afferma Del Sole in vista della nuova stagione – e ripartiamo dall’ottimo lavoro svolto già nella scorsa stagione.

C’è ancora un po’ di amaro in bocca per come si è concluso lo scorso campionato – prosegue il lungo biancazzurro – perché abbiamo disputato una grande stagione, vincendo il nostro girone, ma sul più bello non siamo riusciti a fare il passo decisivo.

C’è sicuramente voglia di far bene – conclude Del Sole – e con i compagni di squadra e lo staff lavoreremo al massimo ogni giorno per toglierci grandi soddisfazioni anche in questa stagione.”

Con la conferma di Del Sole, alla sua terza stagione in biancazzurro, comincia a prendere forma il roster a disposizione di coach Stefano Vanoncini, che vedrà diverse conferme in modo da dare continuità e proseguire l’ottimo lavoro svolto già dall’anno scorso, che ha portato la Pescara Basket a vincere il girone Abruzzo/Marche ed a qualificarsi per le finali promozione in Serie B.

Fonte: Davide Di Sante - Ufficio Stampa Pescara Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!