Thunder Basket, ufficiale la conferma del play Benedetta Gramaccioni

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/23-08-2021/thunder-basket-ufficiale-conferma-play-benedetta-gramaccioni-600.jpg

Social

La Thunder Halley Basket, in vista del prossimo campionato 2021/22 di serie A2 femminile, è lieta di comunicare la conferma di Benedetta Gramaccioni.

Playmaker di 174 centimetri, classe 1998, la giocatrice di origini spoletine era arrivata alla Thunder Halley Basket i primi di maggio come rinforzo e in biancoblù ha contribuito alla prima storica promozione nella seconda categoria nazionale ottenuta il 10 luglio, segnando 8,6 punti di media nelle undici partite giocate con l’aggiunta di 2,7 palle recuperate e un buon 44% al tiro da due.
Benedetta ha già accumulato esperienza in serie A2 ad Ancona, Forlì, Vicenza, Firenze e ora è pronta a metterla a disposizione della Thunder Halley Basket.

A proposito della sua permanenza in biancoblù, queste sono le parole di coach Orazio Cutugno: «Tra gli obiettivi della società e dello staff c’è l'intenzione di dare continuità a un percorso tecnico: la conferma di Benedetta è uno dei punti di partenza nella composizione del roster. Inoltre, si tratta di una giocatrice che ha già esperienza nel campionato di serie A2 e siamo sicuri che avrà modo di continuare a crescere e affermarsi a questo livello».

Queste, invece, le dichiarazioni di Benedetta Gramaccioni: «Alla Thunder ho trovato una famiglia e, anche se solo per due mesi, mi sono sentita come a casa mia. Dopo la vittoria del campionato non ho avuto dubbi su quale fosse la destinazione per il prossimo anno, perché le emozioni che ho vissuto il 10 luglio sono state davvero forti. Ringrazio il presidente Euro Gatti, il direttore sportivo Piero Salari e il coach Orazio Cutugno per aver ancora puntato su di me, con l’augurio che sarà possibile allestire una compagine per il prossimo anno che ci consenta di ben figurare anche in A2».

Fonte: ufficio stampa Thunder Basket 
Photo Credits: Marco Teatini

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!