Treviso Basket, Giordano Bortolani ''Contro Brescia ci vorrà un’altra prestazione corale importante per confermarci''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/07-09-2021/treviso-basket-giordano-bortolani-brescia-vorr-unaltra-prestazione-corale-importante-confermarci-600.png

Social

L’avvio di Discovery+ Supercoppa per il girone C ha visto la NutriBullet Treviso Basket imporsi nelle prime due sfide in trasferta venerdì al PalaBarbuto di Napoli (58-68) e ieri al PalaLeonessa di Brescia (78-84). Dopo oltre 3 mesi senza sfide casalinghe, TVB quindi ora tornerà al PalaVerde – nella sua nuova veste con parquet e canestri azzurri – per la terza gara di Supercoppa, la prima di ritorno nuovamente contro la Germani Brescia. La formazione di coach Menetti scenderà finalmente in campo di fronte ai propri tifosi domani, martedì 7, alle ore 18.30 per provare a strappare un biglietto per le Final Eight di Bologna, in cui la vincente del girone C incontrerà l’Armani Exchange Milano il 18 settembre. Nella prima partita contro la Leonessa, nonostante un parziale subìto a inizio secondo tempo, TVB ha dimostrato carattere e personalità e ha ottenuto la vittoria grazie ai 18 punti di uno splendido Nicola Akele e la tripla finale dell’ex Giordano Bortolani (13 punti per lui).

Giovedì 9, invece, al PalaVerde arriverà la Napoli degli ex Uglietti, Parks e Lombardi, per l’ultima partita del girone della NutriBullet Treviso alle ore 21.00, prima di dedicarsi al QR di Basketball Champions League. Nel match del PalaBarbuto TVB aveva mostrato la propria solidità con un’ottima prestazione dei nuovi arrivati Henry Sims (16 punti e 9 rimbalzi) e Tomas Dimsa (10 punti). Entrambe le gare saranno in diretta su Eurosport Player e Discovery+ (previa abbonamento) e in radiocronaca sulla pagina Facebook di Treviso Basket.

Giordano Bortolani, eroe della sfida al PalaLeonessa, in cui l’ex di giornata ha infilato la tripla della vittoria, ha commentato questo avvio di Supercoppa spiegando:
“E’ stata una bella vittoria, ma è solo l’inizio. Sappiamo di dover tenere duro e continuare a lavorare per ottenere i risultati. Tornare a Brescia è stato particolare ma ho pensato solo alla mia partita, senza farmi coinvolgere dal contesto. Sono contento di essere a Treviso e sto cercando di capire al meglio cosa il coach si aspetta e vuole da me. Domani proveremo a ripeterci, ma abbiamo visto Brescia di che pasta è fatta, sarà durissima e ci vorrà un’altra prestazione corale importante per confermarci.” 

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!