Discovery+ Supercoppa, un Treviso Basket carico di entusiasmo lancia la sfida all'Olimpia Milano

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/18-09-2021/discovery-supercoppa-treviso-basket-carico-entusiasmo-lancia-sfida-olimpia-milano-600.jpg

Social

A/X ARMANI EXCHANGE MILANO – NUTRIBULLET TREVISO BASKET
Dove
: Unipol Arena – Casalecchio di Reno (BO)
Quando: sabato 18 settembre, 18.00
Arbitri: Sahin, Giovannetti, Paglialunga
Diretta TV: Eurosport 2 e Discovery +

Milano affronta una fase finale di Supercoppa per l’ottava volta. La prima è stata nel 1996 (la seconda edizione della manifestazione) dove è stata sconfitta dalla Mash Verona per 79 a 72. Dall’edizione 2014 l’Olimpia Milano ha saltato soltanto quella del 2019 disputata a Bari, vincendo 4 delle ultime 5. Nelle edizioni 2014 e 2015 Milano è stata battuta in finale rispettivamente da Sassari e Reggio Emilia ed ha poi vinto le successive 4 alle quali ha partecipato. Decima Supercoppa per Ettore Messina, che ha vinto l’edizione del 2002 con la Benetton Treviso e la scorsa con Milano. Il bilancio dell’allenatore di Milano è di 4 vittorie e 7 sconfitte. Treviso è un’esordiente nel trofeo di inizio stagione, ma il suo allenatore, Massimiliano Menetti ha già partecipato a due edizioni con Reggio Emilia portando a casa un trofeo proprio contro Milano nella stagione 2015/16. Nell’edizione successiva Menetti è stato battuto da Avellino in semifinale.

QUI MILANO
“E’ una manifestazione a cui tutti tengono moltissimo - dichiara coach Ettore Messina - noi siamo ancora un po’ indietro perché abbiamo scelto, vista la lunghezza della stagione, di cominciare un po’ più tardi e alcuni giocatori si stanno ancora assestando. Il nostro obiettivo quindi è di crescere nel corso della competizione, giorno dopo giorno, naturalmente se saremo abbastanza bravi da iniziare con una vittoria. Treviso ha giocato molto bene nel girone di qualificazione, ha giocato bene i preliminari di BCL e anzi gli auguriamo di vincere anche l’ultimo impegno di stasera. Si tratta di una squadra messa bene in campo, in cui tutti i singoli sanno sempre cosa fare, e di conseguenza siamo coscienti che dovremo giocare una partita di livello per vincerla”.

Fonte: Lega Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!