Il Porto Sant'Elpidio Basket sfodera una grande prestazione ma viene sconfitto solo nel finale

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/27-09-2021/porto-sant-elpidio-basket-sfodera-grande-prestazione-viene-sconfitto-solo-finale-600.jpg

Social

Al Palasport di Via Ungheria ha inizio la stagione ufficiale del Porto Sant’Elpidio Basket contro la Vigor Matelica in occasione della prima giornata del gironcino di Coppa Italia di C Gold. Nonostante un’ottima prestazione, gli azzurri escono sconfitti dalla battaglia di Via Ungheria dopo un finale al cardiopalma.

Primo quarto ad altissima intensità con la compagine ospite che si porta subito avanti grazie ai canestri di Genjac e Bugionovo. La reazione del Porto Sant’Elpidio arriva a metà della prima frazione grazie al lavoro sporco di Di Angilla sotto canestro ed ai centri di Boffini e Morresi che consentono alla compagine elpidiense di chiudere i primi dieci minuti in vantaggio. 18-16

Nel secondo quarto sale in cattedra Genjac, il lungo della squadra ospite, che guida la produzione offensiva dei suoi. Torresi prova la reazione, ma Matelica spinge con il suo numero 16 e con le triple di Tosti che lanciano la squadra biancorossa ad un vantaggio in doppia cifra sul finire del primo tempo. Nelle ultime battute del secondo quarto Di Angilla prova a ricucire lo strappo, ma Tosti è in stato di grazia e spara un’altra tripla quasi allo scadere. 28-38

Il secondo tempo della gara parte con il super parziale degli ospiti che, sempre grazie a Genjac e Tosti, si portano addirittura sul +18 di vantaggio a pochi minuti dall’inizio del quarto. La reazione del Porto Sant’Elpidio Basket non tarda però ad arrivare ed è guidata da Torresi e Boffini, oltre che dal solito, utilissimo, Di Angilla a combattere sotto le plance. Nel finale di parziale, tornano i soliti Genjac e Tosti che riportano Matelica col vantaggio in doppia cifra. 46-56

L’ultima frazione della sfida è un’emozione dietro l’altra dopo un inizio di quarto tesissimo. La gara infatti, per diversi minuti, non vede muoversi il punteggio con le squadre che difendono strenuamente. Poi, lo squillo di Boffini. Il capitano azzurro sale in cattedra e riporta il Porto Sant’Elpidio Basket ad un punto dagli avversari. Nelle combattutissime ultime battute di gara ha la meglio la squadra ospite, nonostante un’ottima difesa dei padroni di casa. Non bastano quindi i 20 punti di Boffini, insieme ai 16 di Torresi ed ai 10 di Morresi, per evitare la sconfitta, in quella che è stata un’ottima gara giocata dal Porto Sant’Elpidio Basket. La prossima gara ufficiali degli azzurri sarà il due ottobre a San Benedetto del Tronto in casa della Sambacanestro. (Fonte: ufficio stampa Porto Sant'Elpidio Basket)

Porto Sant'Elpidio Basket - Vigor Matelica 62-66

P.S.Elpidio: Rapagnani, Boffini 20, Torresi 16, Morresi 10, Faragalli 2, Di Angilla 7, Nobili ne, Cappella M. ne, Sagripanti 5, De Sousa, Marozzini 2. All. Cappella R.

Matelica: Provvidenza 2, Fianchini ne, Mentonelli 2, Bugionovo 9, Falzon 11, Carsetti ne, Caroli ne, Ciampaglia, Genjac 22, Poeta, Tosti 20, Strappaveccia ne. All. Cecchini

Parziali: 18-16, 10-22, 18-18, 16-10.
Progressivi: 18-16, 28-38, 46-56, 62-66.
Usciti per 5 falli: Torresi e Di Angilla (P.S.Elpidio)

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!