La Vigor Matelica pronta all'esordio interno contro la Robur Osimo

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/01-10-2021/vigor-matelica-pronta-esordio-interno-robur-osimo-600.jpg

Social

Finalmente. Il palasport di Castelraimondo riapre i battenti e si prepara a riabbracciare la Halley Matelica, che calcherà domani pomeriggio (palla a due ore 18) le tavole del palazzetto per la prima volta in questa stagione con la sfida valida per la seconda giornata di Coppa Italia Serie C Gold Marche-Umbria contro la Robur Osimo. Un altro test molto probante, dopo quello di Porto Sant’Elpidio, sulla strada che porta all’esordio in campionato della prossima settimana e una ghiotta occasione per fare strada nella competizione organizzata dalla Fip: con una vittoria e un contemporaneo successo di Porto Sant’Elpidio sulla Sambenedettese la Vigor sarebbe già certa del primo posto nel girone B e quindi della qualificazione alle Final Four di marzo 2022.

Ma non sarà per nulla semplice contro una squadra molto rinnovata ma sicuramente ambiziosa come quella di coach Marco Pesaresi. La continuità col passato è rappresentata dalle bandiere Giacomo David e Giacomo Cardellini, ali molto pericolose al tiro e con esperienza da vendere, ma con loro ci sono anche altri giocatori già noti dalle nostre parti. Su tutti spiccano la guardia Carlo Ortenzi, tiratore micidiale ex Sambenedettese, e il play classe 2000 ex Chieti Riccardo Migliorelli. A rinforzare questo nucleo sono arrivati il play pontino Umberto Brusadin, rientrato da un’esperienza in America in NCAA (Rhode Island University) e pronto ad esordire a livello senior, e l’ala Davide Drigo, compagno del nostro Giacomo Tosti lo scorso anno a Palermo in Serie B. A completare il roster c’è una robusta colonia argentina, composta da ben quattro giocatori (tutti non scesi in campo la scorsa settimana contro San Benedetto perché ancora non in possesso di tutti i documenti necessario): la “stella” Gianni Dubois, ala che già due stagioni fa aveva incantato in maglia roburina; il pivot Tomas Reimundo, già Nazionale Under 19 e con esperienze in A2 nel suo paese di origine; e poi i giovani Tomas Ferraro e Pedro Frei.

La Halley ancora una volta sarà in formazione largamente rimaneggiata, con ai box tutti i lungodegenti Vissani, Caroli e Strappaveccia, mentre ci sarà regolarmente l’ex dell’incontro, il nostro Bugionovo.
Il match sarà ad ingresso gratuito ma con green pass obbligatorio e capienza limitata a 175 posti. All’interno del palas sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento per la prossima stagione. La gara sarà trasmessa sulla nostra pagina Facebook (https://www.facebook.com/halleyvigorbasket), aggiornamenti live sulla stesa e su Instagram (https://www.instagram.com/vigorbasketmatelica/).

Fonte: ufficio stampa Vigor Basket Matelica

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!