Pallacanestro Trieste, coach Ciani ''Contro Brescia partita insidiosa sotto il profilo emotivo e psicologico''

Voglia di rivalsa e di conquistare la seconda vittoria stagionale. È con questo spirito che l’Allianz Pallacanestro Trieste si avvicina alla sfida di domani dell’Allianz Dome con la Germani Brescia, palla due alle 19:30. I biancorossi, reduci dall’infelice trasferta di Pesaro, affronteranno una squadra lombarda a caccia del primo successo in questa Serie A dopo essere incappata nelle sconfitte di misura con Varese e Tortona.

Alla vigilia dell’impegno domenicale coach Franco Ciani presenta l’incontro con queste parole: “Sotto il profilo emotivo e psicologico sarà una partita insidiosa. Brescia è sicuramente un team che oggi con lo zero nella casella dei punti in classifica è al di sotto delle aspettative rispetto alla propria qualità di partenza. Ci sarà, da parte loro, il forte desiderio di sbloccarsi dopo aver perso due partite di stretta misura. Per quanto ci riguarda, noi veniamo da un match giocato con minore pulizia e aggressività rispetto al confronto con Brindisi; dovremo riprendere il cammino tracciato fino alla gara con i pugliesi, tornare a vestire una nostra versione efficace e determinata che abbiamo già dimostrato di poter avere”.

Come di consueto il tecnico biancorosso analizza nel dettaglio le caratteristiche degli avversari e gli aspetti su cui l’Allianz dovrà focalizzarsi per vincere:

“Brescia è una formazione atletica che gioca con grande aggressività. Lavora a ritmi alti e la sua difesa è caratterizzata da un’insistente pressione sugli avversari. Noi dovremo essere bravi a superare il pressing, attaccare con ordine e avere ben chiari gli obiettivi delle singole chiamate e situazioni. Il team di coach Magro ha un’importante playbook, utilizzano innumerevoli opzioni e alternative offensive, sia perché questa è l’idea di gioco del tecnico sia perché dispongono di tanti giocatori di talento. Il nostro obiettivo principale dovrà essere quello di farci trovare pronti, dopo soli tre allenamenti specifici, per affrontare tatticamente una squadra con una dimensione tattica così importante e varia. Dovremo inoltre avere la lucidità e capacità di giocare il nostro sistema con continuità, capendo in fretta quali sono le cose importanti da togliere o i punti da attaccare dei nostri avversari”. 

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Trieste

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!