Pisaurum, coach Surico ''Usciamo sconfitti dal derby, ma a testa alta''

Coach Maurizio Surico ha parlato al termine del deby perso dal Pisaurum Pesaro contro il Bramante. Queste le sue parole:

"Il talento individuale ha avuto la meglio sul "grande cuore". Usciamo sconfitti dal derby, ma a testa alta. Non inganni il punteggio finale, siamo sempre rimasti aggrappati alla gara, come dimostra il -4 ad 1 minuto e 36 secondi dalla sirena finale. Il punteggio finale è stato rifinito solo nelle battute finali. Personalmente sono molto soddisfatto delle risposte che la nostra squadra ha dato in queste prime tre gare di campionato. L' unico rammarico rimane quello di non aver mai potuto schierare il roster al completo. Anche sabato sera non avevo a disposizione Parlani e Mujiakovic, che fino ad oggi avevano fatto molto bene e Clementi era al 50% della sua condizione per un infortunio alla mano. Ad onor del vero, va però sottolineato che Bramante faceva a meno di Centis e durante la gara Ricci ha subito un infortunio che lo ha limitato. In definitiva è stato un bel derby, con due squadre che hanno obbiettivi diversi e che provano a crearsi un loro spazio nella "Pesaro cestistica" che è in grado di offrire non solo la Serie A".

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!