VL Pesaro, Tyler Larson ''Ho ancora molto da dimostrare. Non avete ancora visto il vero Larson''

Tyler Larson, l'ultimo arrivato in casa VL Pesaro, ha parlato con Il Resto del Carlino - Edizione Pesaro delle sue prime settimane in maglia biancorossa. Queste alcune delle sue parole:

"Volevo a tutti i costi giocare in Italia quest’anno e il mio desiderio è stato esaudito: ero molto eccitato quando Pesaro mi ha chiamato, anche se non è facile lasciare moglie e figlia a casa. Arrivare alla vigilia del debutto è qualcosa che non avevo mai fatto prima, quindi è stata un’esperienza nuova per me e ha avuto i suoi bei momenti e anche i momenti di apprendimento. Ho dovuto entrare e imparare, adattarmi, e farlo molto rapidamente, a molte cose poi: compagni di squadra, allenatore, sistema, stile di gioco, città, appartamento, cibo senza avere il precampionato per fare questo, come tutti gli altri.

Ho lavorato molto duramente tutta l’estate facendo allenamenti individuali e giocando anche in palestra, ma niente può mai prepararti per le partite durante la stagione regolare come allenarti insieme ad una squadra e, attualmente, giocare le partite contro i grandi avversari che ci sono in serie A. Quindi credo di avere ancora molto da dimostrare e che questo verrà con il tempo, il lavoro e l’apprendimento dal nostro nuovo allenatore, capendo dove e quando avere le opportunità per aiutare la mia squadra.

Non avevo mai cambiato allenatore durante la stagione. Banchi è molto intenso ed ha una visione chiara di ciò che vuole dalla sua squadra e di come raggiungerla. Sono molto entusiasta di lavorare con lui, perché sa davvero come ottenere il massimo dai suoi giocatori ogni giorno. Siamo insieme solo da una settimana ed ho già imparato molto da lui, anche su come possiamo unirci di più come squadra ed essere più efficace".

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!