Virtus Civitanova, Andrea Pedicone ''Contro Ozzano avremo molta fame e volontà di portare i 2 punti a casa''

Virtus Civitanova in palestra per preparare al meglio la sfida di domenica pomeriggio al PalaRisorgimento contro la Sinermatic Ozzano. I biancoblu restano a ranghi ridotti a causa dell’infortunio alla mano di Dessì (ne avrà almeno per un paio di settimane) e hanno svolto una buona amichevole contro la Robur Osimo, formazione tra le più ambiziose del campionato di Serie C Gold, nella serata di mercoledì. A fare il punto in casa civitanovese è Andrea Pedicone, l’innesto più giovane nel roster biancoblu versione 2021/2022.

«Dal match contro Rimini portiamo con noi la certezza di avere una buone base difensiva da cui ripartire – sottolinea l’ala classe 2001 – sta mancando l’attacco, ma penso sia solo questione di fiducia. Rivedendo la partita, abbiamo spesso preso buoni tiri che non sono entrati. Per cui dobbiamo continuare a lavorare duro in settimana perché poi anche in attacco le cose verranno».

Pedicone ha esordito in B lo scorso anno con la canotta della squadra della sua città, Roseto, ma è salito a Civitanova per trovare spazio per esplodere. Finora le sue cifre parlano di 4,7 punti in 20,2 minuti di media. «Posso fare di più, sia in difesa che in attacco – non si accontenta l’esterno biancoblu – soprattutto sul fronte offensivo voglio essere più incisivo già dalle prossime partite. Affronto un campionato che, ovviamente, conosco poco essendo alle prime armi. La scorsa stagione ho giocato pochissimo, sto cercando ancora la mia dimensione».

Una scelta precisa quella di Civitanova fatta la scorsa estate. «Ero in cerca di una situazione dove potessi mettermi in mostra e farmi le ossa – aggiunge Pedicone – la scelta di Civitanova è stata facile perché hanno riposto in me tante aspettative. Un’opportunità che non si trova tutti i giorni, per cui non ci ho dovuto pensare molto».
Tornando al presente, dopo la sfida a due corazzate come Rieti e Rimini, Ozzano è certamente squadra più abbordabile, almeno sulla carta. «Sicuramente, anche se la Sinermatic in queste prime giornate ha dimostrato di poter essere squadra fastidiosa, giocando partite di alto livello e dando fastidio alla stessa Rieti – chiude il giocatore rosetano – ci aspettiamo una partita tosta, ma avremo molta fame e volontà di portare i due punti a casa»

Fonte: ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!