Il Derthona Basket firma l'impresa e supera con autorità la Virtus Bologna

Seconda trasferta consecutiva in Campionato per le V Nere di Coach Scariolo che a Casale Monferrato affrontano la neopromossa Tortona; debutto stagionale in quintetto per Nico Mannion. Primo quarto di gioco molto equilibrato, con la Segafredo che si porta sul +8 (8-16), dopo 5′ dalla palla a due, grazie ai canestri di Jaiteh e Weems, i padroni di casa faticano ad entrare nel pitturato virtussino e coach Ramondino chiama il time out. Il break fa bene alla Derthona che rientra in campo e piazza il break del 6-0, Teodosic spezza l’inerzia piemontese facendo 2/2 ai liberi, 14 a 18 Virtus a meno di 3′ dalla prima sirena. Weems e Cordinier riportano avanti i loro compagni sul +6 quando inizia l’ultimo minuto del primo quarto. Daum e Wright trovano entrambi la via del canestro, riportandosi a contatto delle V Nere. Prima sirena e parziale di 20 a 22 Segafredo al PalaFerraris di Casale Monferrato.

Tortona parte forte in questo secondo quarto, trova prima la parità e poi si porta in vantaggio, Alibegovic e Teodosic segnano entrambi dall’arco, riportand così o ad una sola lunghezza di svantaggio Bologna. 30 a 29 quando mancano 6′ e 17” dall’intervallo lungo. Filloy segna, Weems risponde subito, tripla di Cain e altri due punti per Daum che portano sul -5 la Virtus (36 a 31); Tortona tocca il +8 a meno di 3′ dalla seconda sirena, la Virtus fa tutto bene, costruisce ma non riesce a capitalizzare la mole di lavoro prodotta, mentre Mascolo e Macura trovano punti e giocate che permettono alla loro squadra di portarsi in vantaggio di quattordici lunghezze (46-32), time out chiamato da Coach Scariolo a poco più di un minuto dalla fine. Bologna fatica a contenere gli attacchi avversari, Mascolo e la tripla di Tavernelli chiudono il primo tempo sul punteggio di 51 a 36.

Terzo quarto che inizia con la Virtus che prova subito a recuperare lo svantaggio con Weems che trova la soluzione dall’arco portando a -8 lo svantaggio delle V Nere, 58 a 50 a poco più di 6′ dall’inizio della ripresa. 2/2 di Cain dalla lunetta, 1/2 di Weems, ma ora la Segafredo lotta a rimbalzo e prova a capitalizzare i liberi a disposizione. Otto lunghezze di svantaggio separano la Virtus dai padroni di casa a 4′ e 30” dalla terza sirena. Mannion penetra nel pitturato e appoggia in maniera morbida il -6, prima che Tavernelli si liberi al tiro e chiuda il gioco da quattro punti; assist di Weems per Jaiteh che non sbaglia, Macura però appoggia sotto il canestro il nuovo +10.

Tripla Alibegovic, 2/2 di Cordinier dalla lunetta, Virtus che prova a costruire la rimonta ad 1′ e 35” dalla fine (68-63). Fase convulsa della gara, le squadre rispondono colpo su colpo e si arriva così agli ultimi minuti di gioco sul punteggio di 73 a 65 Tortona. Ultimo quarto che si apre con la bomba di Mascolo e i due punti di Cannon che valgono il +13 per i padroni di casa, 78 a 65 il parziale a 6′ e 11′ dall’ultima sirea, time out chiamato da Coach Scariolo. Weems prova a tenere in partita i suoi, ma ormai sembra troppo tardi, Wright vede il canestro ed infila la tripla del +19 (86-67). Tortoan tocca ora il +21 con Cannon. Weems e Mannion provano a rendere meno pesante il passivo accumulato ma ormai è troppo tardi. Finisce 93 a 76 per Tortona. 

Bertram Derthona Basket Tortona vs Virtus Segafredo Bologna 93-76
(Q1 20-22; Q2 51-36; Q3 73-65)

Tortona: Wright 14, Tavernelli 10, Filloy 5, Daum 16, Cain 10, Mortellaro n.e., Rota n.e., Cannon 6, Mascolo 12, Severini n.e., Macura 15. Coach: Ramondino

Bologna: Cordinier 4, Tessitori, Mannion 15, Pajola ne, Alibegovic 4, Hervey 5, Ruzzier, Jaiteh 8, Alexander, Ceron ne, Weems 28, Teodosic 12. Coach: Scariolo

Arbitri: Begnis, Borgo, Boninsegna.

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!