I New Flying Balls Ozzano cercano il riscatto sul campo della Virtus Civitanova

Quinta giornata di campionato e primo viaggio in terra marchigiana per i ragazzi della Sinermatic Ozzano, impegnati domenica al consueto orario delle 18:00 in un’insidiosa trasferta al PalaRisorgimento di Civitanova Marche.

I New Flying Balls, reduci da un ottimo match contro Rieti chiuso però senza portare a casa i due punti in palio, sono desiderosi di riscatto, ma troveranno di fronte una squadra ferita e vogliosa di lasciarsi alle spalle le ultime due settimane. La Virtus Civitanova, infatti, dopo il ko a Giulianova all’esordio e il successo interno contro Montegranaro alla seconda di campionato, è incappata in due pesantissime sconfitte: 85 a 35 in quel di Rieti e 40-69 contro Rimini domenica scorsa.

Una partita che i ragazzi di coach Loperfido non possono permettersi di prendere con le molle e per questo il capo allenatore ozzanese lancia fin da subito l’allarme: “Ci aspetta una trasferta spigolosa, giochiamo contro una squadra che arriva da due brutte sconfitte, anche se contro le due principali corazzate del girone, e avranno necessità e voglia di rifarsi”

Che squadra è questa Civitanova? “Statisticamente parlando sono fra le prime difese – spiega Loperfido - una squadra che mette molta intensità, che ha poca taglia fisica ma utilizza costantemente tanta aggressività; è allenata molto bene da un coach di grande esperienza e bagaglio tecnico. Alternano difese, giocano insieme e non ci sono egoismi o individualismi, sono una squadra con tanta coralità”.

Il punto in Casa Sinermatic. “Noi veniamo da una settimana discreta, ma anche noi veniamo da una sconfitta che ci ha fatto male e per noi sarà una partita molto importante per capire a che punto siamo soprattutto dal punto di vista mentale; capiremo se saremo in grado di calarci bene negli aspetti mentali prima ancora che tecnici e tattici che richiede una partita come questa. Affrontiamo questo match con il grande desiderio di scoprire a che punto siamo, e penso che questa possa essere una partita rivelatrice, ovvero una cartina tornasole su quello che siamo riusciti a fare nei primi mesi e che ci dirà come guardare al proseguo del campionato. Sarà una partita difficile e importante – conclude l’allenatore ozzanese - noi la vogliamo affrontare nel migliore dei modi.”

Fonte: Marco Rivola - Area Comunicazione Sinermatic Ozzano

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!