La Reyer Venezia domina la sfida contro la Pallacanestro Reggiana

Con una convincente prestazione di squadra, senza mai abbassare l’intensità anche a risultato acquisito, l’Umana Reyer torna alla vittoria battendo nettamente (94-74) l’UNAHotels Reggio Emilia e agganciandola in classifica.

Con Bramos e De Nicolao fuori per infortunio torna tra i 12 Echodas al posto di Charalampopoulos e c’è anche il giovane Morena. In quintetto partono invece Stone, Tonut, Vitali, Brooks e Watt. Il protagonista dell’8-2 iniziale è Tonut, capitano nel giorno del 28° compleanno, ma è tutta l’Umana Reyer che è concentrata in difesa e precisa in attacco, con il margine che si amplia fino al 19-9 del 6’ grazie soprattutto alle triple (a segno anche Stone e, due volte, Vitali). Reggio prova ad avvicinarsi (21-16 all’8’), con pronto time out veneziano che porta al 25-17 al primo intervallo breve sul contropiede di Tonut.

Dai recuperi difensivi arriva in avvio di secondo periodo il 30-17, con il buon contributo dei giocatori usciti dalla panchina: Cerella, Daye, Mazzola e Sanders trascinano gli orogranata, che difendono sempre forte e costruiscono buoni tiri con ottima circolazione, fino al +20 (44-24 al 15’30”). Qualche seconda opportunità di troppo concessa a Reggio Emilia permette agli ospiti di limare qualcosa (46-29 al 17’30”), con ancora coach De Raffaele sul pezzo a stroncare col time out il tentativo di cambiare l’inerzia. Così arriva anche il +21 (50-29) e, nell’ultima azione del tempo, di nuovo Tonut è autore del 53-33.

Al rientro dagli spogliatoi gli orogranata restano concentrati, continuando a mettere grande intensità in campo. Nella prima metà di quarto, Reggio Emilia segna così solo 2 liberi e il margine si allarga progressivamente fino al 67-35 del 25’. La panchina veneziana non lascia nulla al caso, chiamando ancora una volta time out dopo la risposta (0-5) della UNAHotels e riparte così la progressione, fino a riprendersi il +32 (77-45) a fine terzo quarto, sempre con Tonut, stavolta a segno da 3.

Anche se la partita ha ormai poco da dire quanto a vittoria o sconfitta, Reggio prova a limare quantomeno il ritardo, portano l’Umana Reyer al bonus dopo 1’, ma ciò non impedisce agli orogranata di riprendersi il trentello di vantaggio (83-51 al 33’) e, nonostante quarto e quinto fallo, con tecnico, fischiati in rapida successione a Watt, Phillip da 3 aggiorna addirittura il massimo divario: 89-56 al 34’30”. Nel finale, De Raffaele prova un quintetto formato da tutti nuovi arrivati dell’estate, con il ritorno in campo di Echodas, e poi c’è tempo per il debutto in A di Tommaso Morena, con gli ospiti che, alla fine, contengono in 20 punti il ritardo: 94-74.

Umana Reyer: Stone 4, Tonut 23, Daye 12, Sanders 14, Phillip 6, Echodas, Mazzola 3, Brooks 7, Cerella 2, Vitali 12, Morena, Watt 11. All. De Raffaele.

UNAHotels: Thompson 4, Hopkins 2, Candi 13, Baldi Rossi 12, Strautins 5. Crawford 6, Colombo ne, Cinciarini 12, Johnson 11, Bonacini 1, Diouf 8. All. Caja.

Parziali: 25-17; 53-33; 77-45. 

Fonte: ufficio stampa Reyer Venezia

 

Classifica: Serie A - Girone Unico

Squadra Pt G V P
Olimpia Milano 18 9 9 0
Virtus Bologna 14 9 7 2
New Basket Brindisi 12 9 6 3
Aquila Basket Trento 12 9 6 3
Reyer Venezia 10 9 5 4
Napoli Basket 10 9 5 4
Pallacanestro Trieste 2004 10 9 5 4
Treviso Basket 10 9 5 4
Pallacanestro Reggiana 8 9 4 5
Derthona Basket 8 9 4 5
Basket Cremona 6 9 3 6
Pallacanestro Brescia 6 9 3 6
Dinamo Sassari 6 9 3 6
Pallacanestro Varese 6 9 3 6
Fortitudo Bologna 4 9 2 7
Victoria Libertas Pesaro 4 9 2 7
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!