L'Upr Montemarciano incassa il primo stop stagionale nel big match contro San Marino

Prima sconfitta stagionale per la G.Contract Montemarciano Basket di coach Alessandro Valli che nel"big match" della quinta giornata perde l'imbattibilità contro un Pallacanestro Titano San Marino che al termine della battaglia ha meritato i due punti in palio. Davanti ad un Palas pieno con tanti bambini sugli spalti pronti ad incitare i propri beniamini i ragazzi di coach Valli hanno dato tutto quello che avevano ma San Marino ben messo in campo con un Macina killer nei secondi finali con due triple allo scadere dell'azione vince meritatamente e guadagna la prima posizione in solitario. Pronti via e San Marino tenta la fuga ma i locali con capitan Mosca e Curzi ben servita da Federico Savelli rispondono colpo su colpo al tentativo di fuga ospite. Fine primo quarto 14-17 San Marino.

Nel secondo quarto sale il livello della sfida. Federico Savelli da il primo vantaggio ai locali (20-19). Il tutto è un fuoco di paglia. San Marino più attenta e precisa con Saponi e Altavilla si riportano sul +6 (24-30) e tutto da rifare. Sull'fronte casalingo una tripla di Maggiotto da 8 metri riporta sotto ad un possesso di vantaggio i locali. Fine primo tempo 34-36 San Marino.

Al rientro dal riposo lungo il Montemarciano si rifà sotto prepotentemente. Federico Savelli si carica la squadra sulle spalle,. Daniele Tagnani scalda la mano e il Montemarciano si illude di aver messo le mani sulla partita. I locali dominano la.frazione ma gli ospiti restando sempre attaccati nel punteggio. Fine terzo quarto 57-56 Montemarciano. Nell'ultimo quarto le due formazioni si affrontano a viso aperto. Luca Savelli seppur a mezzo servizio servito ripetutamente dal fratello Federico concretizza tutto il possibile sotto canestro. Il Montemarciano lotta ma San Marino con due triple da go to guy di Macina si porta sul 67-73 a con poco più di un minuto sul tabellone. Montemarciano lotta, San Marino vince meritatamente. Finale 74-81 San Marino.

Che si trattasse di una partita di alto livello si sapeva benissimo e i presupposti c'erano tutti. Alla fine della battaglia ha meritatamente vinto chi ha sbagliato meno ed è stato più glaciale. Ora per Coach Valli e i suoi uomini non resta che voltare pagina, fare di necessità virtù, prendere esempio e far tesoro dagli errori fatti perché da queste sconfitte si migliora e si trovano le chiavi di svolta, i giusti insegnamenti per diventare grandi. (Fonte: Upr Montemarciano)

Upr Montemarciano - Titano San Marino 74-81

Montemarciano: Savelli F. 13, Tagnani 10, Savelli L. 14, Mosca 10, Curzi 9, Centanni 2, Maggiotto 16, Maiolatesi, Schiavoni ne, Pennacchioni ne, Sampaolesi ne. All. Valli

San Marino: Gamberini 7, Altavilla 12, Macina 24, Dini 18, Raschi 7, Togni ne, Fornaciari 5, Liberti 2, Saponi 6, Grandi ne, Picciotti ne. All. Porcarelli

Parziali: 14-17, 20-19, 23-20, 17-25.
Progressivi: 14-17, 34-36, 57-56, 74-81.
Usciti per 5 falli: nessuno

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!