Una brutta Sutor Montegranaro rimanda ancora l'appuntamento con la vittoria interna

Seconda sconfitta consecutiva, la quinta in campionato per la Sutor Montegranaro che in casa è stata battuta per 73-55 dall’Andrea Costa Imola. La squadra di Baldiraghi ha retto bene il confronto nel primo periodo poi, complice anche l’infortunio di Crespi, nei restanti 30’ non è riuscita ad incidere in attacco subendo troppo in difesa.

Cronaca – Avvio favorevole ai padroni di casa che partono forte grazie a Murabito, 5 punti consecutivi i suoi per il 5-0. Trapani e Cusenza cercano di tenere a galla Imola, Calabrese impatta sul 7-7 al 3’ e una tripla di Carnovali regala il primo vantaggio agli ospiti, 7-10 al 5’. Korsunov sempre dai 6,75 impatta nuovamente la contesa, la gara in questo momento è equilibrata poi in successione arrivano un fallo antisportivo di Murabito e l’infortunio alla caviglia che toglie dalla partita il pivot della Sutor Crespi. La sfida si gioca ancora sui binari dell’equilibrio rotto solo nel finale di quarto con Imola che chiude avanti sul 15-22. Nel secondo quarto la Sutor fa fatica a trovare la via del canestro, Imola allunga prima sul 17-28 con una tripla di Carnovali e poi raggiunge il più 20 con Cusenza, 19-39. Il secondo periodo porta in dote agli ospiti un vantaggio importante, più 20, 21-41.

Al ritorno in campo l’Andrea Costa Imola cercava di contenere il ritorno della Sutor Montegranaro che inizia bene il secondo tempo con i canestri di Korsunov e Masciarelli. Nel momento del massimo sforzo dei gialloblù, Imola trovava ancora in Carnovali l’uomo partita, quest’ultimo trovava ancora una tripla che ricacciava indietro il tentativo di riavvicinarsi dei calzaturieri. Il terzo periodo si chiudeva sul 38-57. Nell’ultimo quarto in pratica non c’era più partita, sia la Sutor che Imola inserivano le seconde linee e la gara scivolava via con un finale già scritto. L’unica nota positiva in casa gialloblù erano i canestri dei giovani Barbante e Mariani. L’Andrea Costa vinceva per 73-55 mantenendo la vetta della classifica. Per la Sutor ci sarà da lavorare parecchio per trovare dei rimedi ad un momento particolarmente buio. (Fonte: ufficio stampa Sutor Montegranaro)

Sutor Montegranaro - Andrea Costa Imola 55-73 (15-22, 6-19, 17-16, 17-16)

Sutor Montegranaro
: Giorgio Galipò 13 (3/7, 1/7), Dario Masciarelli 12 (1/3, 2/5), Kirill Korsunov 7 (1/4, 1/3), Marco Murabito 5 (1/1, 1/8), Lorenzo Torrigiani 5 (1/3, 1/3), Matteo Barbante 4 (2/2, 0/0), Giuseppe Angellotti 3 (0/0, 1/1), Riccardo Crespi 2 (1/3, 0/0), Matteo Botteghi 2 (1/3, 0/2), Alessio Mariani 2 (1/1, 0/0), Alessandro Alberti 0 (0/2, 0/0), Leonardo Verdecchia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 16 - Rimbalzi: 40 9 + 31 (Kirill Korsunov 8) - Assist: 10 (Giorgio Galipò 5)

Andrea Costa Imola
: Tommaso Carnovali 23 (3/7, 5/12), Emanuele Trapani 18 (5/8, 0/1), Nicola Calabrese 7 (1/4, 1/2), William luca Wiltshire 7 (3/5, 0/1), Carlo Trentin 7 (3/6, 0/0), Kevin Cusenza 5 (2/7, 0/1), Luca Fazzi 4 (1/1, 0/0), Alessandro Vigori 2 (1/7, 0/2), Giacomo Guidi 0 (0/1, 0/0), Matteo Fussi 0 (0/0, 0/0), Nunzio Corcelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 33 - Rimbalzi: 39 9 + 30 (Alessandro Vigori 7) - Assist: 10 (Tommaso Carnovali, Kevin Cusenza 3)

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!