Eurocup, la Virtus Bologna vince il derby contro la Reyer Venezia

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/16-11-2021/eurocup-virtus-bologna-vince-derby-reyer-venezia-600.jpg

Social

Prima gara stagionale alla Virtus Segafredo Arena, per alcuni una prima volta, ma per tanti altri un gradito ritorno. Sul parquet va in scena il derby italiano tra le V Nere e la Reyer, entrambe appaiate con due vittorie e due sconfitte. Primo quarto equilibrato, con Weems, Sampson e Teodosic a dividersi i punti realizzati, nessuna delle due compagini riesce a prendere il sopravvento sull’altra. Hervey prova a prendere il primo vantaggio sui lagunari (15-12), quando mancano poco più di 2′ alla prima sirena. La Segafredo difende, Mannion inventa per Cordinier mentre in precedenza era stato Alexander a trovare la via del canestro, Bologna che tocca il +8 quando inizia l’ultimo minuto. La guardia francese è scatenata e trascina i suoi compagni sia dalla lunetta che dal campo, primo quarto che termina con i bianconeri in vantaggio sul punteggio di 24 a 15.

Venezia inizia forte, con Sanders e Daye piazza il break del 5 a 0, ma è ancora una volta Cordinier a spezzare il ritmo avversario chiudendo il gioco da tre punti; Daye trova il tap-in vincente che constringe la panchina virtussina a chiamare il time out, 27 a 22 Bologna a 6′ e 47” dalla seconda sirena. Watt segna, subisce il fallo e mette il bonus del -2 Reyer, poco dopo è ancora la lunetta a far si che la squadra di coach De Raffaele tocchi il -1 (27-26) a poco più di 5′ dalla fine del secondo quarto. Venezia va in vantaggio con Watt, ma Hervey mette prima la tripla del controsorpasso e poi appoggia dolcemente al vetro la palla del +2 virtussino (31-29); la partita vive una fase di stallo, fino a quando Sampson non si inventa una grande giocata nel pitturato, tiro e canestro che va a buon fine. Gli animi in campo si scaldano, scintille tra Pajola e Daye, mette tutti d’accordo Teodosic che risponde trovando i canestri che permettono alla Virtus di chiudere il primo tempo in vantaggio, 45 a 37 Segafredo.

Il secondo tempo inizia privo di Sampson, ma le V Nere attaccano, fanno girare la palla e non permettono agli orogranata di trovare spazi, il pubblico si accende e la Virtus si porta sul +20 (59-39) con Hervey e Weems. Quando mancano 5′ e 39” dalla terza sirena Venezia chiama il time out. Venezia prova la reazione d’orgoglio con Vitali, prova a rientrare in partita trovando la soluzione dall’arco, ma per il momento la Segafredo gestisce bene le sortite avversarie, 61 a 46 a più di 3′ dalla fine; Hervey spezza il break avversario sfruttando l’assist del numero 44, Tessitori,ancora imbeccato da Teodosic, segna il canestro del +14 a meno di 2′ dalla terza sirena (65-51). La Reyer si aggrappa alle vampate di Vitali e Daye, Alexander fa 2/2 dalla lunetta, partita viva e ancora apertissima. Cordinier penetra nel pitturato e segna, Echodas mette gli ultimi due punti che valgono il -10 per i suoi compagni. 69 a 59 il punteggio dopo 30′ di gioco.

Inizia l’ultimo quarto di gioco, Venezia che si riporta pericolosamente a contatto delle V Nere, Brooks tocca il -5 (74-69) meno di 7′ dalla quarta e ultima sirena. Sale in cattedra Teodosic, segna e prova a dare lo strappo decisivo alla gara, dall’altra parte Sanders continua a segnare. Daye mette il -3 a 4′ e 34” dalla fine di una partita ancora in bilico. La Reyer adesso fatica in attacco, Teodosic prova a costruire il vantaggio (2/2), Jaiteh riceve sotto le plance, appoggia di tabella e trova il +7 (83-76), obbligando gli ospiti a chiamare il time out a 3′ dal termine. Venezia però non demorde e al rientro in campo con Sanders e Dayer rientra ancora nel punteggio. La Segafredo è attenta e precisa nella gestione degli ultimi possessi: Teodosic penetra e appoggia il nuovo +5, poi Pajola chiude i conti. Tornano alla vittoria i bianconeri.

Virtus Bologna - Reyer Venezia 90-84

Virtus Segafredo: Tessitori 2, Cordinier 13, Mannion, Pajola 6, Alibegovic, Harvey 26, Ruzzier ne, Jaiteh 5, Alexander 5, Sampson 4, Weems 7, Teodosic 22. All. Scariolo

Umana Reyer
: Stone, Tonut, Daye 15, De Nicolao, Sanders 9, Phillip 9, Echodas 4, Mazzola, Brooks 8, Cerella, Vitali 26, Watt 13. All. De Raffaele

Parziali
: 24-15; 45-37; 69-59.

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!