L'Aquila Basket Trento supera in rimonta la Fortitudo Bologna

Un’infuocata BLM Group Arena trascina la Dolomiti Energia Trentino ad un’altra rimonta vincente: i bianconeri battono 84-77 la Fortitudo Kigili Bologna nel nono turno di campionato, strappando di voglia e desiderio la sesta vittoria in Serie A, la quarta consecutiva. Ancora orfana di Jordan Caroline e costretta ad inseguire per 30’ abbondanti (sotto anche di 13), l’Aquila come con Brindisi e Wroclaw sceglie gli ultimi 10’ per concentrare il massimo sforzo fisico e tecnico, arrivando a mettere la freccia grazie a un Diego Flaccadori ancora una volta determinante (11 dei suoi 17 arrivano primo nell’ultimo quarto) e trovando nella solidità difensiva la propria costante per arginare il contributo di Benzing e Aradori (41 punti in due).

Cinque bianconeri in doppia cifra a referto, ma ottime indicazioni anche da Max Ladurner (7 punti tutti nel primo quarto) e Luca Conti, onnipresente in difesa e nella lotta a rimbalzo: altra serata in crescendo per uno Johnathan Williams sempre più efficiente sui due lati del campo (15 punti, sette rimbalzi e due stoppate).

La cronaca | I bianconeri aprono il match con un paio di canestri dell’ex di serata Wesley Saunders, ma il resto del primo quarto è tutto a favore degli ospiti che allargano la propria forbice di vantaggio fino al 8-21 grazie ai canestri di Groselle e Benzing. Sette punti consecutivi di un sorprendente Max Ladurner tengono in linea di galleggiamento i padroni di casa, che chiudono il primo quarto con un canestrone da tre di Bradford (17-25). Nel secondo quarto i bianconeri hanno uno spirito diverso e un Johnathan Williams trascinante: i canestri e le stoppate del centro statunitense permettono alla Dolomiti Energia di arrivare anche a meno uno prima che le triple di Aradori e del “solito” Benzing (14 all’intervallo con 4/4 da tre) fissino il punteggio del 20’ sul 37-42.

Una tripla di Reynolds dà ai padroni di casa il primo vantaggio della serata (47-46), ma a quel punto i biancoblù piazzano un’altra accelerata sfruttando le mani caldissime di Aradori, che sale rapidamente a quota 16 riportando i suoi in doppia cifra di vantaggio. Una tripla di Forray riavvicina l’Aquila in chiusura di quarto, ma la Dolomiti Energia dopo 30’ è ancora sotto 58-63. Gli ultimi 10’ sono ancora una volta il terreno di caccia di Flaccadori e compagni: ne viene fuori un 26-14 di parziale nel quarto periodo che risolve la sfida, con i canestri di Diego, capitan Forray e Bradford a scandire il crescendo di intensità dei padroni di casa. Il punto esclamativo sulla partita lo mette uno spettacolare alley-oop sull’asse Saunders-Williams.

Dolomiti Energia Trentino - Fortitudo Kigili Bologna 84-77
(17-25, 37-42; 58-63)

Dolomiti Energia Trentino: Bradford 14, Williams 15, Reynolds 8, Conti 2, Forray 10, Flaccadori 17, Saunders 11, Mezzanotte, Dell’Anna ne, Ladurner. Coach Molin.

Fortitudo Kigili Bologna: Ashley 6, Gudmundsson 1, Aradori 20, Durham 9, Zedda ne, Procida 2, Benzing 21, Casali ne, Baldasso 8, Groselle 10. Coach Martino.

Fonte: ufficio stampa Aquila Basket Trento

 

Classifica: Serie A - Girone Unico

Squadra Pt G V P
Olimpia Milano 18 9 9 0
Virtus Bologna 14 9 7 2
New Basket Brindisi 12 9 6 3
Aquila Basket Trento 12 9 6 3
Reyer Venezia 10 9 5 4
Napoli Basket 10 9 5 4
Pallacanestro Trieste 2004 10 9 5 4
Treviso Basket 10 9 5 4
Pallacanestro Reggiana 8 9 4 5
Derthona Basket 8 9 4 5
Basket Cremona 6 9 3 6
Pallacanestro Brescia 6 9 3 6
Dinamo Sassari 6 9 3 6
Pallacanestro Varese 6 9 3 6
Fortitudo Bologna 4 9 2 7
Victoria Libertas Pesaro 4 9 2 7
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!