Amatori Pescara, coach Castorina ''Quello che conta è sempre la prossima gara. Mi auguro la presenza di tanti tifosi''

Secondo turno interno consecutivo per l'Amatori Pescara 1976, che dopo aver regolato l'Unibasket Lanciano aspetta la New Fortitudo Isernia (domenica ore 18 al PalaElettra) per la settima giornata del campionato di C Gold. Con tanto entusiasmo ma altrettanta concentrazione la truppa di coach Renato Castorina sta lavorando per provare a regalare una nuova, grande soddisfazione al caloroso pubblico biancorosso che ci si aspetta in numero crescente sugli spalti del PalaElettra.

“Isernia è una squadra con un quintetto importante e con un reparto di esterni con tanti punti nelle mani”, mette subito in chiaro il tecnico Amatori in vista dell'insidioso impegno. “Anche i giovani che partono dalla panchina stanno crescendo di partita in partita garantendo sempre più affidabilità. Per questo dovremo affrontare la gara con il massimo della concentrazione e con attenzione a limitare i loro terminali offensivi, Monacelli e Tsonkov su tutti. Guai a guardare la classifica o pensare alle sei vittorie consecutive, quella che conta è sempre la prossima gara e noi non vogliamo assolutamente fare passi falsi casalinghi. Per questo dovremo evitare le pause che hanno caratterizzato le ultime due gare contro Teate e Lanciano, e riuscire chiudere le partite anziché permettere agli avversari di rientrare. Mi auguro che la vittoria di domenica sia da traino per una presenza dei nostri tifosi ancora più numerosa, perché come si è visto il loro incitamento e calore è fondamentale per noi”, chiude il tecnico. 

Fonte: ufficio stampa Amatori Pescara

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!