A Faenza arriva ancora un sconfitta netta per la Sutor Montegranaro

Ancora un sconfitta netta per la Sutor Montegranaro battuta a Faenza dalla Raggisolaris per 80-59. I gialloblù hanno retto bene per 15’ andando anche avanti nel punteggio poi, Faenza ha chiuso avanti il primo tempo sul 40-31 e nella seconda parte della gara no ha lasciato scampo ai veregrensi. I calzaturieri non sono stati in grado di ripetere la bella prova fornita con Rieti, hanno subito le transizioni degli avversari che in quelle occasioni hanno trovato facili conclusioni e in attacco hanno dimostrato di avere troppi limiti quando la sfida entra nel vivo.

Cronaca – Buon avvio di gara dei padroni di casa che si portavano avanti sul 12-4 dopo 2’30” di gioco. La Sutor però grazie a quattro punti di Galipò, tre di Botteghi e 2 di Crespi tornava in partita sul 14-13 con un controparziale di 2-10. Faenza basava il suo gioco sul contropiede e con un parziale di 6-0 chiudeva a proprio favore il primo periodo sul 20-13. Il secondo quarto si apriva con una tripla di Angellotti subito bissata da un tiro pesante di Korsunov per il 22-19. Alberti in contropiede e due liberi di Masciarelli regalavano il primo vantaggio ai calzaturieri, 22-23 con un controparziale di 2-10 al 12’30”. La sfida viveva di folate improvvise anche se per un po' si stabilizzava sui binari dell’equilibrio. Faenza però tornava ad essere precisa e dopo il 26-27 con un parziale di 14-2 si riportava avanti sul 40-29. Due liberi realizzati da Galipò fissavano il punteggio al 20’ sul 40-31.

Dopo il riposo lungo, Galipò realizzava il primo canestro del secondo tempo, poi Faenza iniziava a difendere forte e a trovare buoni canestro sia dal campo che da sotto. La Sutor sprofondava a meno 20 al 28’ sul 57-37 con il quarto che si chiudeva sul 57-39 con un parziale di 17-8. La musica non cambiava neanche nell’ultimo periodo con i padroni di casa che toccavano in ben due occasioni il più 24, 70-46 e 77-53. Mariani e Galipò erano gli ultimi a cercare qualcosa di positivo 77-59 poi la tripla di Faenza chiudeva le ostilità con il punteggio finale di 80-59. (Fonte: ufficio stampa Sutor Montegranaro)

Raggisolaris Faenza - Sutor Montegranaro 80-59 (20-13, 20-18, 17-8, 23-20)

Raggisolaris Faenza
: Simone Aromando 17 (4/9, 0/1), Giovanni Poggi 13 (6/10, 0/0), Sebastian Vico 11 (4/9, 0/0), Marco Petrucci 9 (0/0, 3/5), Pietro Ugolini 9 (3/4, 1/2), Thomas Reale 7 (2/3, 1/4), Giacomo Siberna 7 (2/4, 1/3), Riccardo Ballabio 4 (2/5, 0/3), Marco Morara 3 (1/1, 0/1), Roberto Rosetti 0 (0/0, 0/0), Alesssandro Bianchi 0 (0/0, 0/0), Fabio Cortecchia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 17 - Rimbalzi: 37 10 + 27 (Simone Aromando 12) - Assist: 22 (Sebastian Vico 6)

Sutor Montegranaro
: Dario Masciarelli 14 (5/10, 0/1), Giorgio Galipò 14 (3/6, 2/5), Riccardo Crespi 8 (4/7, 0/1), Matteo Botteghi 5 (1/2, 1/2), Alessandro Alberti 5 (1/3, 1/1), Kirill Korsunov 5 (0/2, 1/2), Giuseppe Angellotti 3 (0/2, 1/3), Alessio Mariani 3 (0/0, 1/1), Marco Murabito 2 (1/4, 0/3), Matteo Barbante 0 (0/0, 0/0), Claudio Malloni 0 (0/0, 0/0), Leonardo Verdecchia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 8 - Rimbalzi: 27 5 + 22 (Dario Masciarelli , Matteo Botteghi 7) - Assist: 12 (Giorgio Galipò 5) 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!