Treviso Basket allunga nel finale e doma la Pallacanestro Reggiana

NUTRIBULLET TREVISO BASKET – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 86-76

NUTRIBULLET: Russell 14 (2-7, 3-3), Dimsa 7 (0-3, 1-3), Sokolowski 6 (2-4, 0-5), Akele 8 (1-1, 2-4), Sims 8 (3-7, 0-2); Bortolani 20 (1-3, 5-8), Imbrò 15 (1-1, 3-7), Casarin 0 (0-1), Jones 8 (1-2, 1-3). Ne: Faggian, Ronca. All.: Menetti

UNAHOTELS: Cinciarini 4 (2-8, 0-5), Candi 14 (3-4, 2-4), Olisevicius 10 (1-4, 2-6), Johnson 6 (3-5, 0-2), Hopkins 25 (5-9, 4-5); Thompson 6 (2-3 da 3), Crawford 9 (4-5, 0-4), Diouf 2 (0-2). Ne: Baldi Rossi, Colombo, Bonacini. All.: Caja

ARBITRI: Begnis, Noce, Pepponi

NOTE: parziali 16-13, 38-37, 54-51. T.l.: TV 19/22, RE 10/12. Da 2: TV 11/29, RE 18/37. Da 3: TV 15/35, RE 10/29. Rimbalzi: TV 38 (8 off., Sims 9), RE 35 (8 off., Johnson 12). Assist: TV 14 (Imbrò 4), RE 18 (Cinciarini 6). Perse: TV 11, RE 11. Recuperi: TV 7, RE 5. Antisportivo a Crawford al 10’48” (16-16) e Sokolowski al 19’05” (33-35). 5 falli: Cinciarini al 30’10” (84-72). Spettatori: 2469.

Dopo la pausa per le nazionali TVB torna a ricevere l’abbraccio del suo pubblico al Palaverde per la sfida con la UnaHoteles Reggio Emilia di coach Caja.

Coach Menetti, il grande ex del match, parte con Russell, Dimsa, Sokolowski, Akele e Sims (altro ex), risponde Reggio schierando Cinciarini, Candi, Hopkins, Olisevicius e Johnson.

PRIMO QUARTO

L’importanza del match si intravede dai primi minuti dove si segna con il contagocce, dopo due minuti la Nutribullet TVB è ancora a secco mentre gli ospiti avanzano con Hopkins (da tre) e Olisevicuis, il primo cesto di Treviso viene dalle mani di Russell dopo 2’20”. Ma Hokins è caldo e spara la seconda tripla che manda Reggio avanti 2-8 al 3′. TVB fatica ad attaccare, fino ai 5 punti in fila di Nicola Akele che conferma le buone prestazioni in azzurro prendendosi sulle spalle il peso offensivo della squadra e riduce il gap (9-11 al 6′). Ora i padroni di casa salgono di tono in difesa e ne beneficia anche l’attacco, il pareggio arriva con Russell e Bortolani che fanno a fette la difesa ospite, 13-13 al 9′- La chiusura è del talento siciliano che stavolta colpisce da fuori e la Nutribullet TVB chiude avanti conun bel rush finale: 16-13 al 10′.

SECONDO QUARTO

Nel secondo quarto capitan Matteo Imbrò veste i panni del trascinatore, ruba palla e subisce antisportivo, sigla i due tiri liberi e sull’azione successiva la tripla del 21-16, poi Sims da sotto allunga ancora fino al 23-16. Ora sono gli ospiti a soffrire gli aggiustamenti difensivi trevigiani, mentre in attacco coach Menetti trova una pericolosità diffusa difficile da gestire per la difesa reggiana. Ma il match cambia volto in un amen, qualche errore in attacco della squadra di casa, una fiammata di Hopkins (18 punti all’intervallo con 3/3 da tre) regala a Reggio il riaggancio e il sorpasso con la sua terza tripla (28-29 al 17′). E’ sempre il lungo USA la spina nel fianco della difesa trevigiana, suoi i tiri liberi dell’ulteriore sorpasso, 11 punti in fila per Hopkins, ma Giordano Bortolani stasera è “on fire” e spara da tre per il 33-33. La sfida si fa sempre più intensa e anche non facile da gestire per i contatti continui (antisportivo a Sokolowski in versione “uomo mascherato”, nell’ultimo minuto), la chiusura al riposo lungo vede la Nutribullet chiudere avanti di mezza incollatura con una tripla sulla sirena di Weezy Russell, 38-37.

TERZO QUARTO

Inizia il terzo quarto e il copione di un match senza un padrone continua ad offrire emozioni al pubblico del Palaverde. TVB inizia come aveva finito, con una tripla di Russell che è il primo della squadra di casa a scalare la doppia cifra (41-37), ma Reggio risponde con l’esperienza di Cinciarini. Ci pensa Sokolowski a dettare legge in difesa, ma gli ospiti riescono a pareggiare con la schiacciata di Johnson (41-41 al 24′) confermandosi squadra mai doma. Dopo essere stato lo spauracchio di TVB nei primi due quarti, Hopkins torna a farsi sentire con la sua quarta tripla per l’ennesimo sorpasso reggiano (43-44) e la gara resta incertissima. Una palla persa costa il contropiede di Cinciarini che manda gli ospiti a +5 (43-48) e coach Menetti preoccupato chiede time out al 25′. Il finale del terzo quarto è mozzafiato: Russell continua la sua ottima serata in veste realizzativa e colpisce da tre, poi Jones torreggia sotto i tabelloni e mette i tiri liberi del pareggio a quota 48. Candi prova a far risalire gli ospiti con una tripla, ma il finale è tutto di TVB con Imbrò e Nicola Akele che con due bombe permettono alla squadra di casa di chiudere avanti 54-51.

ULTIMO QUARTO

L’ultimo periodo in un’atmosfera bollente vede ancora Bortolani con personalità sparare da tre, risponde Crawford, ma Matteo Imbrò ora è caldo e va a segno con il fallo per un 2+1 che manda TVB a +5 (60-55). La squadra di coach Caja però ha mille risorse, dopo Hopkins (27 punti alla fine) ora è Thompson a rispondere da lontano e al 32′ è 60-58. Ennesimo pareggio per i reggiani con Crawford che dopo un match in sordina esplode nel quarto finale e firma anche il sorpasso (60-62 al 33′). Le due squadre continuano ad alternarsi al comando, ma TVB compie un extra sforzo e con la verve di Imbrò (altra tripla) e Bortolani servito proprio dal capitano riprendono la testa: 66-62 al 34′ e time out di Reggio per spegnere la fiammata trevigiana. Crawford (tutti i suoi punti nel quarto finale) schiaccia per il -2, ma Imbrò conduce un contropiede con “no look” per Sokolowski che schiaccia il nuovo +4 (68-64 al 35′).

Jones fa 1/2, poi la Nutribullet protegge bene il suo tabellone e vola in transizione per la tripla di Dimsa che nel momento giusto piazza il primo squillo del suo match: 72-64 e TVB a 3’39” dalla fine è al massimo vantaggio, +8. Time out reggiano. Partita chiusa? Neanche per sogno, Candi segna da tre, ma ci pensa “Jordan” Bortolani a far esplodere il Palaverde con tripla dall’angolo più fallo, 4 punti del “millennial” trevigiano e c’è un altro allungo sul 76-67. E’ finalmente la spallata giusta che fa cedere la diga reggiana, anche Aaron Jones in grande spolvero piazza la tripla dall’angolo, 79-70 con 2′ da giocare. L’apoteosi arriva con la stoppata a due mani di Jones che inchioda al vetro e poi schiaccia l’84-70. TVB fa festa con i suoi tifosi dopo una sofferta, ma meritatissima vittoria che la rilancia nelle zone alte della classifica.

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket 

 

Classifica: Serie A - Girone Unico

Squadra Pt G V P
Olimpia Milano 26 15 13 2
Virtus Bologna 26 16 13 3
Pallacanestro Brescia 18 16 9 7
Aquila Basket Trento 18 15 9 6
Derthona Basket 18 16 9 7
Pallacanestro Trieste 2004 18 15 9 6
New Basket Brindisi 16 16 8 8
Pallacanestro Reggiana 14 15 7 8
Reyer Venezia 14 16 7 9
Dinamo Sassari 14 16 7 9
Napoli Basket 14 16 7 9
Treviso Basket 12 14 6 8
Victoria Libertas Pesaro 12 16 6 10
Fortitudo Bologna 10 16 5 11
Basket Cremona 10 16 5 11
Pallacanestro Varese 8 14 4 10
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!