Dinamo Sassari, coach Bucchi ''Ci prendiamo i 2 punti, ma ci sono tante cose su cui meditare e lavorare''

In sala stampa il commento del tecnico della Dinamo Banco di Sardegna Piero Bucchi: “Sono quelle partite che bisogna vincere anche senza farci troppe domande: era da vincere con due punti importanti da mettere in tasca. Di sicuro non è stata una partita brillante per alcuni aspetti, non era facile, ma su questo avevo avvertito nel prepartita i ragazzi che Varese avrebbe fatto sicuramente una gara molto buona perché mancando la stella avrebbero voluto dimostrare di avere qualità. E infatti è stata una partita difficile fin dall'inizio, hanno giocatori molto bravi nell'1 contro 1, molto veloci, molto abili e abbiamo sicuramente sofferto in questo.

Allo stesso tempo devo dire però che la squadra ha poi tirato fuori gli attributi per trovare la vittoria. Portiamo a casa due punti che fanno classifica e che soprattutto fanno morale e ci permettono di lavorare con più serenità. Ho le idee molto chiare su cosa continuare a spingere e curare in allenamento, ma l'importante è che la squadra abbia trovato la vittoria e che il pubblico abbia dato il proprio contributo, spingendo quando c'è stato il bisogno di farlo. Ci mettiamo in tasca i due punti, consapevoli che ci sono tante cose su cui meditare e lavorare.

Voglio spendere due parole su Ousmane Diop che questa sera ha fatto una gara solida dimostrando che quello di Venezia non era solo un flash, arrivava da un periodo difficile dopo l’infortunio ma sta crescendo sempre di più. Sono convinto che Mekowulu vada aspettato perché è un ragazzo che ha grande voglia di lavorare e ampi margini di crescita, come Ousman e Kaspar. Martedì ci aspetta una partita di coppa, l’ultima, che non ha valore per la classifica ma che vogliamo sicuramente onorare”.

Fonte: ufficio stampa Dinamo Sassari

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!