Giudice Sportivo: Rimini ed Ancona giudicate quali rinunciatarie. Partita omologata con il risultato di 0-0

Il Giudice Sportivo Nazionale a scioglimento della riserva resa nel C.U. n. 265 del 22/12/21 dispone quanto segue:

premesso - che la gara n. 2128 del 19/12/21 tra Rinascita BK Rimini e Ancona BK non si disputava come da referto e rapporto arbitrale inviati;

- che nel predetto rapporto gli arbitri riferiscono che giunti al palazzetto venivano informati circa la riscontrata positività di n.10 tesserati appartenenti al gruppo squadra BK Rimini;

la Società ospite era presente e veniva informata dei fatti; le due squadre non si presentavano in campo nè fornivano liste e documenti per il riconoscimento pertanto la gara non veniva disputata;

- che nessuna comunicazione di richiesta rinvio gara risulta inviata al Settore Agonistico presso la FIP, in violazione dei prescritti obblighi di informativa;

- che a seguito di richiesta formale del GSN inviata in data 22/12/21 la Società Rimini provvedeva all'invio della documentazione integrativa attestante la positività al test molecolare dei 10 tesserati, come da informativa del Servizio Sanitario Regionale Emilia Romagna del 21/12/21;

- che l'inosservanza dell'obbligo di richiesta di rinvio della gara agli uffici competenti configura per entrambe le Società condotta attestante formale rinuncia alla disputa della gara;

considerato quanto previsto dalle norme del Regolamento Esecutivo Gare in materia di rinuncia alle stesse dispone ai sensi dell'art 14 R.E.Gare che le Società Rinascita BK Rimini e Ancona BK debbano considerarsi quali rinunciatarie alla disputa della gara n. 2128 del 19/12/21 e per l'effetto omologa la stessa con il risultato di 0-0. Non ritiene di dover adottare ulteriori provvedimenti. [art. 18,1 RG] 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!