Recupero, la Vanoli Cremona supera Napoli Basket dopo un supplementare

La Vanoli Cremona conquista all’overtime il recupero della 20ª giornata sulla GeVi Napoli. L’avvio del match vede subito emergere i lombardi, decisamente più reattivi con Spagnolo a spingere in contropiede e a servire Tinkle e Dime (19-5). Nella seconda metà del quarto di apertura, Rich e Parks provano a scuotere la GeVi ma Spagnolo, regalando spettacolo e lucrando tiri liberi, tiene a debita distanza gli avversari (25-11 dopo 10’). Nel secondo periodo, Velicka - rientrato sul parquet dopo un infortunio alla gamba sinistra occorso a Vitali - riesce a mettere meglio in ritmo la propria squadra e in particolare i soliti Rich e Parks, ricucendo sul 27-21. Cremona però non demorde e si affida alla leadership di Cournooh e soprattutto Spagnolo per ripremere il pedale dell’acceleratore con un 9-0 di parziale (38-23). Poco prima dell’intervallo lungo, Harris fa anche toccare il massimo vantaggio alla Vanoli sul +17, prima che l’aggressività di McDuffie e i liberi di Velicka riaccorcino le distanze sul 43-30.

Nella ripresa torna a farsi sentire Dime in area, ben innescato da Harris e Spagnolo, lanciando di nuovo la fuga cremonese. La situazione per Napoli peggiora ulteriormente quando Parks, vedendosi fischiato un contatto con Pecchia, viene punito con un fallo antisportivo e un fallo tecnico, terminando così anzitempo la sua partita. Toccato anche il -21, tuttavia, la GeVi ha un sussulto d’orgoglio grazie alla zona difensiva e alle accelerazioni di McDuffie e Rich siglando uno 3-14 di parziale (54-44). La Vanoli allora si affida a Poeta, il quale crea spazio per le bombe di Pecchia e Kohs che interrompono l’emorragia e respingono momentaneamente gli assalti campani (59-46). Questi ultimi sortiscono però ulteriormente l’effetto sperato, dato che, al termine del terzo periodo, Velicka e McDuffie - con un gioco da quattro punti - sigillano un altro break di 0-10 completando la rimonta, appena prima del canestro finale di Kohs (66-64).

Nell’ultimo quarto nonostante alcune invenzioni proprio di Kohs e Pecchia, Napoli dà un’altra sgasata con l’ennesimo 0-9 di break ancora ispirato dalle triple degli infuocati Velicka e McDuffie (73-78). Tocca quindi ancora a Poeta alzare i lob per Dime e guidare il controsorpasso lombardo sul 79-78. Si arriva così nei minuti decisivi della partita, con Rich e Velicka a rispondere dalla lunetta colpo su colpo a un super Pecchia (81-84 con 100” sul cronometro). Spagnolo allora accelera contro Zerini e poi Pecchia pareggia con il tiro libero dell’84 pari. Successivamente, Velicka e Kohs si scambiano un paio di appoggi a vicenda e proprio il lituano della GeVi ha tra le mani la palla della partita, ma il suo tiro finisce corto. Si va così all’overtime sull’86-86.

Il tempo supplementare è subito favorevole ai padroni di casa che trovano la via del canestro prima con Spagnolo, poi in contropiede con Tinkle allungando sul +5; Napoli non si dà per vinta e Uglietti colpisce Cremona con due giocate fondamentali sui due lati del campo tenendo a galla i suoi (92-91). Negli ultimi 30” le due squadre si sfidano dalla lunetta sperando nell’errore l’una dell’altra: lo stesso Uglietti però commette un’invasione regalando a Cournooh la possibilità di andare ad un possesso pieno di vantaggio; nel possesso decisive, Velicka e McDuffie combinano per una palla persa, consegnando così la vittoria agli avversari sul 96-93. 

Per i tabellini completi CLICCA QUI

Fonte: Lega Basket

 

Classifica: Serie A - Girone Unico

Squadra Pt G V P
Virtus Bologna 52 30 26 4
Olimpia Milano 48 30 24 6
Pallacanestro Brescia 42 30 21 9
Derthona Basket 34 30 17 13
Reyer Venezia 34 30 17 13
Dinamo Sassari 34 30 17 13
Pallacanestro Reggiana 30 30 15 15
Victoria Libertas Pesaro 28 30 14 16
Pallacanestro Trieste 2004 28 30 14 16
Treviso Basket 24 30 12 18
Pallacanestro Varese 24 30 12 18
New Basket Brindisi 24 30 12 18
Napoli Basket 22 30 11 19
Aquila Basket Trento 22 30 11 19
Fortitudo Bologna 18 30 9 21
Basket Cremona 16 30 8 22
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!