La Pallacanestro Reggiana espugna Cremona con un ottimo 2° tempo

A Cremona arriva il terzo successo consecutivo per i ragazzi di coach Attilio Caja. Partono subito forte i padroni di casa con le triple di Tinkle (15 punti e 8 rimbalzi) e del debuttante Juskevicius, ma gli ospiti rinsaviscono e cancellano dal campo Cremona per oltre 4' con un parziale di 0-14 guidato principalmente da Hopkins (14 punti e 6 rimbalzi) e Johnson (15 punti e 11 rimbalzi); alla reazione di Cournooh rispondono Cinciarini (10 punti, 4 rimbalzi e 16 assist) e Thompson con due triple, consegnando ai reggiani la doppia cifra di vantaggio dopo 10 minuti (14-24). Non sembra voler cessare la potenza di fuoco della UNAHOTELS, la quale in pochi istanti registra il massimo vantaggio sul +15 mettendo la Vanoli all'angolo; i cremonesi non si lasciano sfuggire di mano la partita operando lo stesso trattamento subito nel primo quarto: infatti, lasciano a Reggio Emilia la possibilità di realizzare solo due punti nei successivi sei minuti. I canestri di Cournooh (10 punti) e Tinkle - seguiti dal sigillo di Poeta (7 punti e 6 assist) dalla lunga distanza - siglano il parziale di 20-2, permettendo così a Cremona di andare all'intervallo avanti 37-34.

Prosegue il momento d'oro dei cremonesi che con la tripla di Spagnolo allungano il vantaggio a due possessi di distanza e continua a persistere nei primi minuti del terzo periodo. Successivamente arriva la risposta di Reggio Emilia: uno scatenato Olisevicius (20 punti) e le triple di Johnson danno il via allo 0-15 di parziale con cui gli ospiti tornano in doppia cifra di vantaggio (46-56). Un appoggio di McNeace prova ad arrestare l'emorragia, ma la furia della UNAHOTELS è talmente incontenibile che una tripla di Cinciarini permette loro di firmare il massimo vantaggio e chiudere 48-61 la mezz'ora di gioco.

La serata al PalaRadi non ammette distrazioni: quando tutto sembrava già in cassaforte per gli emiliani, Tinkle e Pecchia (11 punti e 8 rimbalzi) spingono la squadra in avanti e realizzano l'ennesimo parziale della partita (12-2), portando la Vanoli ad un solo possesso di distanza. Come nel terzo quarto, Reggio Emilia è brava ad infrangere i sogni dei lombardi, così grazie a tre triple consecutive a cura di Olisevicius e Strautins (9 punti, 8 rimbalzi e 2 stoppate) si riporta sul +13 con poco più di 60” sul cronometro. Non c'è più molto tempo per recuperare lo svantaggio e così Cremona si deve arrendere, vince Reggio Emilia 62-76.

Per i tabellini completi CLICCA QUI

Fonte: Lega Basket 

 

Classifica: Serie A - Girone Unico

Squadra Pt G V P
Virtus Bologna 52 30 26 4
Olimpia Milano 48 30 24 6
Pallacanestro Brescia 42 30 21 9
Derthona Basket 34 30 17 13
Reyer Venezia 34 30 17 13
Dinamo Sassari 34 30 17 13
Pallacanestro Reggiana 30 30 15 15
Victoria Libertas Pesaro 28 30 14 16
Pallacanestro Trieste 2004 28 30 14 16
Treviso Basket 24 30 12 18
Pallacanestro Varese 24 30 12 18
New Basket Brindisi 24 30 12 18
Napoli Basket 22 30 11 19
Aquila Basket Trento 22 30 11 19
Fortitudo Bologna 18 30 9 21
Basket Cremona 16 30 8 22
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!