Basket Ravenna, coach Lotesoriere ''Abbiamo totalmente sbagliato l’approccio mentale''

L’OraSì Ravenna perde con tanti rimpianti a Latina: scivola a meno venti nel secondo quarto, recupera giocando quindici minuti di ottima pallacanestro poi si blocca nel finale, cedendo 88-84. Di sicuro si sono fatte sentire le fatiche di Coppa e i due giocatori al rientro dal Covid avevano un solo allenamento sulle gambe (mentre Cinciarini, in panchina, non è mai entrato), ma alla fine resta comunque la sensazione di un’occasione mancata. Il commento di coach Alessandro Lotesoriere:

"Complimenti a Latina per la vittoria. Noi, invece, abbiamo totalmente sbagliato l’approccio mentale perché non si possono subire 30 punti in un quarto. È vero che abbiamo avuto questi 10 giorni di Covid, ma dobbiamo difendere come abbiamo fatto nel secondo e nel terzo quarto, perché se subiamo 30 punti nel primo e 25 nell’ultimo allora è giusto perdere. Nell’ultimo quarto, poi, abbiamo avuto una pessima gestione di tanti possessi arrivando a 16 palle perse quindi bisogna fare un grandissimo bagno di umiltà e tornare subito in palestra perché questo trend non va bene.

Devo riconoscere ai ragazzi il valore di essere risaliti da meno venti e andare avanti di 6 punti, però dobbiamo essere sempre connessi. Oggi, purtroppo, non lo siamo sempre stati e non siamo stati nemmeno bravi a capire il metro arbitrale su determinati contatti. Dobbiamo fare un grosso mea culpa e recuperare velocemente energie e concentrazione, perché domenica ci aspetta una sfida ancora più difficile, dove i contatti fisici saranno ancora più duri, quindi dovremmo fare un extra sforzo soprattutto a livello mentale".

Fonte: ufficio stampa Basket Ravenna

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!