La Vigor Matelica porta a casa la 6° vittoria consecutiva

Non si ferma la corsa della Halley Matelica. Pur privi di capitan Caroli (in panchina a sostenere i compagni alla vigilia dell’intervento chirurgico di martedì al ginocchio), i biancorossi centrano la sesta vittoria consecutiva mandando al tappeto una combattiva Lucky Wind Foligno. Ci mette un tempo, però, la squadra di coach Cecchini a scrollarsi di dosso la ruggine di due settimane senza giocare, facendo però emergere alla lunga tutto il proprio valore.

Eppure l’avvio di gara lasciava presagire un agile successo per la Vigor. Un Genjac incontenibile (10 punti nei primi 5’), innescato con costanza da Bugionovo, scava un solco largo 11 punti e sembra già far spiccare il volo ai matelicesi (18-7 al 5’). I due falli che tolgono presto dall’incontro il play fabrianese e Falzon inceppano però l’attacco biancorosso, che resta a secco per 6’ e aprono le porte al terribile parziale folignate: lo 0-16 griffato dai canestri di Cimarelli e Gandolfo fa salire la Ubs anche a +5 (18-23 all’11’). Ma il ritorno di Falzon, i primi guizzi del grande ex Tosti e una difesa che torna a ringhiare girano di nuovo l’inerzia e sul finire del secondo periodo Matelica è tornata a +8 (38-30).

La Halley prova a dare il colpo di grazia nel terzo quarto e con la quarta tripla di serata di uno scatenato Tosti ritocca il massimo vantaggio sul +12 (52-40 al 26’), ma la Lucky Wind risponde colpo su colpo e all’imbocco dell’ultimo quarto di fatto la situazione è invariata (54-46). Nel quarto periodo, però, i biancorossi scappano via. Entra in partita anche Provvidenza, gli fa compagnia Vissani e il vantaggio vigorino man mano si dilata. Foligno non molla, ci prova con la pressione a tutto campo, ma non ce n’è: la Halley tiene salde le mani sul volante e chiude sull’86-70. Un successo preziosissimo, perché la Halley ora è vicinissima a centrare almeno il secondo posto in classifica, obiettivo importante perché significa saltare il primo turno di playoff per entrare direttamente in gioco nei quarti di finale. E quindi giocarsi le tre partite finali della regular season con molte meno ansie. (Fonte: ufficio stampa Vigor Matelica)

Vigor Matelica - Lucky Wind Foligno 86-70

Matelica: Genjac 21, Tosti 18, Vissani 12, Bugionovo 11, Falzon 11, Mentonelli 7, Provvidenza 6, Fianchini ne, poeta ne, Pecchia ne, Caroli ne. All. Cecchini

Foligno: Gandolfo 21, Ribeiro 14, Rath 12, Donati 10, Cimarelli 8, Mariotti 5, Baldinotti, Guerrini, Madeo ne, Razzi. All. Pierotti

Parziali: 18-20, 20-10, 16-16, 32-24.
Progressivi: 18-20, 38-30, 54-46, 86-70.
Usciti per 5 falli: nessuno

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!