La Virtus Bologna batte Reggio Emilia con un super Weems

Virtus Segafredo Bologna - Unahotels Reggio Emilia 78-70
(Q1 22 – 14; Q2 34 – 26; Q3 55 – 47)

Bologna: Pajola 1, Shengelia 15, Hackett 12, Weems 26, Cordinier 5, Tessitori 5, Mannion 2, Alibegovic, Hervey 8, Ruzzier, Ceron, Sampson 8. Coach: Scariolo

Reggio Emilia: Thompson 5, Hopkins 14, Cinciarini 9, Jhonson 14, Larson 8, Baldi Rossi 4, Carta, Strautins 10, Crawford 6, Colombo. Coach: Caja

Arbitri: SAHIN, PERCIAVALLE, PEPPONI.

Secondo impegno consecutivo casalingo in Campionato per la Virtus Segafredo, che dopo la vittoria con Venezia ospita nel derby emiliano l’Unahotels Reggio Emilia, out Belinelli e Teodosic, fuori per turnover anche Jaiteh. Partenza lanciata per i padroni di casa che si portano sul +5 con le giocate vincenti di Shengelia, la squadra di Coach Caja si riporta a contatto grazie alle soluzioni dall’arco di Strautins, ma Tessitori in difesa e Weems in attacco respingono le prime velleità offensive avversarie, 15 a 8 dopo 5′ abbondanti dalla palla a due. Cinciarini e compagni faticano a segnare, la V Nera allunga a +8 grazie a Weems e Mannion che in campo aperto puniscono la difesa biancorossa, secondo time out chiamato dalla panchina reggiana a meno ad 1′ e 39 dalla prima sirena; interruzione del gioco che non dà l’effetto sperato perchè il vantaggio rimane immutato grazie ad Hervey ben imbeccato da Mannion, 22 a 14 per la Segafredo dopo 10′ di gioco.

La Virtus tocca il +12 ad inizio del secondo quarto, Reggio fatica a segnare dal campo, ci sprova dalla lunetta a riavvicinarsi ai bianconeri ma litiga con il ferro e non riesce a capitalizzare, ci prova Johnson che si muove bene sotto le plance e segna il canestro del -7 (26-19), Weems e Tessitori riportano in doppia cifra di vantaggio i loro compagni, la resistenza biancorossa è tutta sulle spalle di Johnson, mentre sotto le pance Tessitori lotta, prende falli e segna dalla lunetta. Shengelia penetra in area, segna e chiude il gioco da tre che vale il nuovo +13 per la Segafredo (34-21), in difesa non passa più nulla, Cinciarini ci prova con la conclusione dall’arco, Strautins fa 1/2 e Coach Scariolo chiama il time out, Reggio si ferma e Bologna può chiudere il primo tempo in vantaggio sul punteggio di 34 a 26.

Partenza arrembante degli avversari che toccano il -3 prima che Weems ed Hervey piazzino il break che vale il nuovo +9 virtussino (42-33) dopo 5′ dall’inizio del secondo tempo, la difesa bianconera stringe le maglie, dal campo l’Unahotels non segna, ci prova dalla lunetta a rimontare lo svantaggio con Crawford ma Hervey è immarcabile sotto i tabelloni, il lungo segna e chiude il gioco da tre punti che vale il +11. Hackett si iscrive al tabellino, tripla di Thompson, assist di Hackett per Weems che deve solo appoggiare in rete e 2/2 del numero 21 bianconero che ora pare davvero incontenibile a meno di 2′ dalla terza sirena. Cinciarini e Hopkins accorciano nuovamente le distanze, Hackett segna da tre ma Hopkins chiude con due punti allo scadere dei 30′ di gioco, parziale di 55 a 47 alla Segafredo Arena.

Cordinier apre le danze nell’ultimo quarto ma Reggio è viva, segna da tre e non lascia tiri facili alle V Nere, Johnson dall’arco accorcia a -4 lo svantaggio obbligando la panchina bianconera a chiamare il time out, Hackett e Shengelia rispondono subito presente e piazzano il nuovo break che vale il +8 (62-54) a 6′ dalla fine. Nuovo contatto biancorosso che ora torna a -3 prima che l’ex di giornata Baldi Rossi riporti a -1 la squadra di Coach Caja, ci pensa nuovamente Weems a scacciare i fantasmi chiudendo il gioco da tre, Shengelia blocca la controffensiva avversaria, Sampson fa 2/2 dalla lunetta seguito dal lungo georgiano che riporta a +7 la Segafredo a 2′ dalla fine (70-63). Reggio continua a segnare con Cinciarini e Jhonson ma è costretta allo stesso tempo a regalare viaggi in lunetta alla Segafredo: prima Shengelia poi Hackett ai liberi mettono in ghiaccio la gara. Finisce 78-70. 

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

Classifica: Serie A - Girone Unico

Squadra Pt G V P
Virtus Bologna 52 30 26 4
Olimpia Milano 48 30 24 6
Pallacanestro Brescia 42 30 21 9
Derthona Basket 34 30 17 13
Reyer Venezia 34 30 17 13
Dinamo Sassari 34 30 17 13
Pallacanestro Reggiana 30 30 15 15
Victoria Libertas Pesaro 28 30 14 16
Pallacanestro Trieste 2004 28 30 14 16
Treviso Basket 24 30 12 18
Pallacanestro Varese 24 30 12 18
New Basket Brindisi 24 30 12 18
Napoli Basket 22 30 11 19
Aquila Basket Trento 22 30 11 19
Fortitudo Bologna 18 30 9 21
Basket Cremona 16 30 8 22
© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!