La Virtus Civitanova chiude la regular season contro la Raggisolaris Faenza

Ultimo impegno di regular season per la Virtus Civitanova, che oggi pomeriggio (palla a due ore 18) ospita quella che forse è la squadra più “calda” del campionato in questo momento. La Raggisolaris Faenza viene da otto vittorie consecutive, una striscia che ha fatto tornare i romagnoli di prepotenza nella zona playoff, recuperando un gap che ad un certo punto della stagione sembrava incolmabile. E invece i neroverdi hanno cambiato marcia negli ultimi due mesi e ora hanno in mano il loro destino: con un successo al PalaRisorgimento sarebbero certi di entrare nelle prime otto, in caso di sconfitta servirebbe un improbabile ko interno di Ozzano contro una Cesena già certa del suo 12° posto per acciuffare i playoff.

La squadra di coach Gigi Garelli ha tutto per scendere a Civitanova ed imporre la sua legge, disponendo di un roster di grande qualità sugli esterni e di potenza e fisicità sotto le plance. Nel pitturato, sta facendo una stagione da urlo Simone Aromando, vera macchina da doppie-doppie: le sue cifre dicono 13,1 punti e 11,7 rimbalzi (4,1 in attacco) a partita. Il suo “partner” preferito sotto canestro è Giovanni Poggi, che aggiunge 11,7 punti, 8,1 rimbalzi e 2,0 assist, mentre sta incidendo un po’ meno del previsto Lorenzo Molinaro, che porta comunque 7,5 punti e 5,2 rimbalzi a gara. Nel reparto esterni è imprescindibile l’esperienza di Sebastian Vico (11,7 punti, 3,0 rimbalzi, 4,9 assist), cui fanno da spalle Riccardo Ballabio (9,2 punti col 40% da 3 e 2,3 assist), Marco Petrucci (8,9 punti col 44% da 3, 3,8 rimbalzi e 2,1 assist) e Giacomo Siberna (8,5 punti e 4,7 rimbalzi). Completano le rotazioni il play di scorta Thomas Reale (4,9 punti a partita) e l’ultimo arrivato, l’ala Marco Morara (3,2 punti col 62% nel tiro da 2).

Dal canto loro, gli aquilotti, sempre senza Guerra ma con un Gulini in più nel motore, arrivano al match con la certezza di essere già dentro i playout, ma con la necessità di mettere al sicuro il terzultimo posto dall’ultimo disperato assalto di Montegranaro e Giulianova: in caso di vittoria o sconfitta con ko anche per gialloblu (contro la Liofilchem Roseto) e giallorossi (contro la Kienergia Rieti) sarà terzultima piazza, con una sconfitta e vittoria di almeno una tra Sutor e Giulia Basket sarà penultimo posto.
Biglietto di ingresso unico a 10 euro ma con buono sconto Spazio Conad Porto Sant’Elpidio da 5 euro, green pass obbligatorio. La gara sarà trasmessa in diretta streaming per abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/), aggiornamenti live sui nostri canali social: Facebook (https://www.facebook.com/virtuscivitanova), Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova/).

Fonte: ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!