La Titano San Marino cade in casa nel primo atto della finale contro l'Upr Montemarciano

Il referto rosa di gara1 finisce nelle mani di Montemarciano, che dal 61-61 piazza il parziale decisivo di 7-0 e ha la meglio nel rettilineo finale nonostante il tentativo di rimonta. Niente da fare per i Titans in una gara sempre equilibratissima e che ha mostrato cosa può essere questa serie anche nelle prossime partite. Nel 66-70 conclusivo in doppia cifra, per i padroni di casa, Gamberini (17) e Fusco (14), mentre nelle fila ospiti spiccano Federico Savelli (20) e Maggiotto (22).

LA CRONACA. È un rimpallo di vantaggi, il primo quarto. Padroni di casa sull’11-7 al 6’ con la tripla di Saponi e ospiti a scattare e sorpassare alla prima entrata in campo di Maggiotto (17-22 al 10’). Montemarciano prova anche la fuga a inizio secondo con Centanni e Federico Savelli (19-27), ma i Titans non ci stanno e con ottime cose da Liberti e Gamberini tornano davanti (28-27). La battaglia è di qualità, la tensione è quella di una finale: non ne vengono fuori parziali sconvolgenti ma serve tanta attenzione alle piccole cose. La gara viaggia verso il +2 Pallacanestro Titano all’intervallo, col tabellone del Multieventi che dice 37-35.

Nella ripresa a scattare meglio dai blocchi sono gli ospiti, che con un canestro da tre di Federico Savelli arrivano al +5 (39-44). Il vantaggio rimane tale fino al 45-50, poi super Gamberini mette a segno otto punti consecutivi e i Titans sono di nuovo avanti sul 53-50, prima del canestro di Mosca di fine quarto (53-52 al 30’). Il quarto parziale vede Montemarciano metterla costantemente da tre punti. Fa male la tripla ferro-tabella-retina di Federico Savelli, ma Fusco pareggia con canestro e libero aggiuntivo sul 61-61. A quel punto, però, la squadra marchigiana mette insieme un break di 7-0 grazie a tripla di Maggiotto e due canestri di Federico Savelli. A 3 minuti dalla fine ci sono tre possessi tra le due squadre, ma i Titans non demordono. Raschi segna, Fusco infila la tripla e a 1’10” dal gong è 66-68. Nei parziali successi i biancazzurri non sono così efficaci e si arriva al finale con la doppietta ospite ai liberi a -18” (66-70). Sull’ultimo possesso Andrea Raschi si alza per la tripla, il braccio è toccato ma non arriva nessun fischio. Vince Montemarciano. (Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Titano San Marino)

Pallacanestro Titano San Marino - Upr Montemarciano 66-70

San Marino: Gamberini 17, Altavilla 3, Marcattili ne, Macina 6, Raschi 8, Fornaciari 8, Liberti 5, Saponi 5, Grandi ne, Fusco 14. All. Porcarelli

Montemarciano: Tagnani, Gigli ne, Savelli L., Savelli F. 20, Mosca 6, Pennacchioni ne, Pajola 7, Papini ne, Maiolatesi 7, Curzi 5, Centanni 3, Maggiotto 22. All. Castracani

Parziali: 17-22, 20-13, 16-17, 13-18.
Progressivi: 17-22, 37-35, 53-52, 66-70.
Usciti per 5 falli: nessuno

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!