La Virtus Bastia supera in volata il Basket Spello Sioux ed è promossa in Serie D

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/12-06-2022/virtus-bastia-supera-volata-basket-spello-sioux-promossa-serie-600.jpg

Social

Sogno o son desto, avrebbe detto un certo Cartesio... È tutta realtà! È la Virtus Bastia la squadra trionfatrice delle Finals svoltesi a Spello Sabato e Domenica appena passati, e con pieno merito, battendo prima Spoleto in semifinale (88-76) e ieri Spello in finale(59-57) , viene promossa in Serie D, massimo campionato regionale. I ragazzi di coach Calisti, nelle due partite più importanti dell'anno, tirano fuori le due migliori prestazioni, dimostrandosi più quadrati e organizzati, con l'esperienza fondamentale dei suoi giocatori, molti dei quali già protagonisti in passato di partite di questo spessore.

LA FINALE
Bastia approccia la gara partendo subito a zona, una match-up che ha l'obiettivo di riempire l'area e contenere l'1c1 del bomber Finauro e di Dolci, evitando così di andare in rotazione, dando massima responsabilità individuale. In attacco ha le polveri bagnate, al contrario di Spello che invece parte a bomba, con il trio Dolci-Silvestri-Capezzali che segnano da ogni posizione: 5-14 e primo time-out Bastia. Coach Calisti tranquillizza la squadra: in attacco i bastioli sprecano canestri facili e in difesa , passando a difendere a uomo, riescono a migliorare le cose. Al termine del primo quarto il punteggio è 17-18 per Spello. Inizia a salire in cattedra il bomber Calzoni (monumentali le sue Finals con 55 punti in due gare), coadiuvato dalla regia di Balani, la difesa inizia a dare i suoi frutti, concedendo solo 9 punti.

La Virtus inizia a prendere qualche punto di vantaggio, sostenuta a gran voce anche dal solito numeroso pubblico al seguito della squadra. All'intervallo lungo il tabellone dice 33-27. Dopo il riposo la partita continua sui binari dell'equilibrio, con la Virtus sempre in vantaggio, anche se con scarti risicati. Per i bastioli portano punti preziosi anche Saioni, Canfora e Cagliesi, mentre per Spello, è Babucci a dare manforte a Dolci in attacco. Si arriva alle battute conclusive del match con le squadre praticamente pari. Bastia rischia di rovinare tutto con 3/4 situazioni di canestri facili mandati sul ferro, ma soprattutto con 7 tiri liberi mandati al vento negli ultimi 3 minuti. Allo Spello la bomba di capitan Capezzali (che probabilmente avrebbe chiuso la gara) a circa 40 secondi dalla fine, gira intorno al ferro. Nell'ultimo minuto è un susseguirsi di emozioni, sorpassi e controsorpassi.

Cagliesi con un tiro dall'angolo: 54-52 Pareggia Dolci: 54-54. Spello in vantaggio con 1/2 di Dolci dalla lunetta: 54-55. Calzoni subisce fallo e fa 2/2 portando Bastia avanti: 56-55. Ancora Dolci in penetrazione e controsorpasso Spello: 56-57. Saioni riporta avanti Bastia con due liberi: 58-57. Spello fallisce il possesso e fallo su Canfora che fa 1/2 ai liberi: 59-57. Nell'ultima azione Spello prova l'isolamento per l'1c1 di Dolci ma la solidità e l'esperienza della difesa bastiola riesce a contenere e a respingere l'attacco avversario. Al suono della sirena finale (59-57), la panchina bastiola scatta in campo a festeggiare una vittoria assolutamente non scontata. (Fonte: Virtus Bastia)

Virtus Bastia - Basket Spello Sioux 59-57

Bastia: Bonacci, Calzoni 28, Matteucci, Meniconi 2, Mazzotti 3, Balani 11, Canfora 4, Cagliesi 2, Coraggi, Saioni 9, Tosti. All. Calisti

Spello: Innamorati 2, Berazzi, Momi 8, Capezzali 9, Buono 3, Sereni, Dolci 17, Floridi, Lupparelli, Babucci 9, Finauro 3, Silvestri 6. All. Buono 

Parziali: 17-18, 16-9, 13-15, 13-15.
Progressivi: 17-18, 33-27, 46-42, 59-57.

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!