Ufficiale, la Virtus Cassino acquista un titolo sportivo e torna subito in Serie B

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/19-06-2022/ufficiale-virtus-cassino-acquista-titolo-sportivo-subito-serie-600.jpg

Social

La BPC Virtus Cassino disputerà il Campionato di Serie B Nazionale anche nella prossima stagione agonistica, 2022-23. Dopo 15 giorni dalla cocente delusione, maturata sul parquet di Ozzano dell’Emilia, per mano di Civitanova Marche nel concentramento nazionale organizzato dalla FIP e da LNP per decidere le ultime retrocessioni in serie C (sconfitta per 79-68 e BPC Virtus Cassino retrocessa in Serie C Regionale, ndr) ed al termine di una stagione sfortunata e piena di difficoltà dal punto di vista agonistico, arriva la svolta tanto agognata e sperata dalla tifoseria cassinate rossoblù. La dirigenza virtussina mette a segno il colpo che non ti aspetti.

La Società di Via Tommaso Piano in Cassino infatti ha acquisito i diritti sportivi a disputare il prossimo Campionato Nazionale di serie B rilevando un titolo sportivo. Ricordiamo che sin dalla stagione 2014-15 la Virtus Cassino, targata Banca Popolare del Cassinate, ha disputato il campionato Nazionale di Serie B, ed in quella sua prima stagione si piazzò al 6º posto del girone C, ottenendo così l'accesso ai play-off, dove venne sconfitta nei quarti di finale da Montegranaro. La storica Società cassinate ha dunque militato nel terzo Campionato Nazionale per ben sette anni da allora, raggiungendo per ben 5 volte i playoff per la promozione in Serie A2, traguardo raggiunto al termine della stagione 2017-18. Infatti dopo essersi piazzata al terzo posto nel Girone D, la BPC Virtus Cassino raggiunge la finale play-off, dove batte 3-0 Barcellona, accedendo così alle Final Four di Montecatini. Dopo una prima sconfitta contro Piacenza, i rossoblù vincono lo spareggio contro la Cestistica San Severo conquistando la promozione in A2. Prestigioso e storico traguardo per la Città di Cassino che mai, in ogni sport, aveva raggiunto tali vette sportive. L’indiscrezione circolava nei giorni socrsi negli ambienti del basket nazionale e 48 ore orsono è arrivata la conferma anche da parte del massimo dirigente della Virtus Cassino, il presidente Leonardo Manzari.

“Abbiamo chiuso la trattativa in queste ore con una Società che era in Serie B e che ringrazio per la serietà e la riservatezza nella gestione della stessa. Tutti i dettagli li forniremo nei prossimi giorni o nelle prossime settimane. Ovviamente ci tengo a sottolineare come lo stesso accordo debba essere subordinato alla ratifica del Consiglio Federale, ma salvo imprevisti clamorosi, confermo e ripeto: la Virtus Cassino calcherà nuovamente, e lo farà per l’ottava volta negli ultimi nove anni, i parquet della Serie B Nazionale di tutta Italia. D’altra parte sin dalla sera dello scorso 4 giugno, la nostra volontà era stata quella di non poter accettare un verdetto che non si confaceva con la tradizione sportiva rossoblù. Devo ringraziare pertanto in primis il nostro vice presidente, Renato Di Carlo, e il nostro main sponsor nella persona del Presidente, il prof. Vincenzo Formisano, e di tutto il CdA che mai ci hanno fatto mancare il sostegno innanzitutto emotivo” ha concluso il presidente rossoblù, il dott. Leonardo Manzari.

Fonte: ufficio stampa Virtus Cassino

 


 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!