La Nazionale U23 è arrivata in Canada: scrimmage con l'University of Toronto

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/04-07-2022/nazionale-arrivata-canada-scrimmage-university-toronto-600.jpg

Social

Primi contatti per la Nazionale Sperimentale Under 23 con il basket della Foglia d'Acero. Dopo l'arrivo, nel tardo pomeriggio del sabato 2 luglio, al Pearson Airport di Toronto, e dopo qualche ora necessaria per assorbire il fuso orario canadese, la squadra di coach Ramondino ha ripreso la preparazione in vista del GLOBL JAM.

Nella mattinata gli Azzurri hanno sostenuto il primo allenamento nel campo secondario del Mattamy Athletic Centre, meglio conosciuto dai canadesi come Maple Leaf Gardens che per anni ha ospitato le partite della squadra di hockey su ghiaccio, e oggi è un complesso ristrutturato dalla Ryerson University per le proprie attività.

Nel pomeriggio, la squadra di coach Ramondino ha fatto invece visita nell'altro ateneo "torontonian", l'University of Toronto, per sfidare i Varsity Blues in uno scrimmage.

Un assaggio di quello che gli Azzurri si troveranno di fronte dal 5 luglio, quando esordiranno contro Team USA, composta da giocatori provenienti dalla Baylor University ed allenata da coach Scott Drew (ore 20.10 in Italia, diretta su twitch italbasket).

Queste le prime impressioni di Saverio Bartoli, insieme a Udom uno dei due esordienti in Maglia Azzurra: "In neanche un giorno a Toronto abbiamo visitato due strutture di altissimo livello. Lo scrimmage contro l'Università di Toronto ci lascia degli ottimi spunti, su cui continuare ad insistere in vista del GLOBL JAM. Abbiamo cercato di mettere in pratica l'idea di gioco che lo staff tecnico ha in testa e su cui abbiamo lavorato finora, prima a Roseto degli Abruzzi e poi a Roma. Vediamo dei passi in avanti, la squadra ha voglia di passarsi la palla e vuole costruire cose importanti per questo bellissimo torneo". 

Fonte: ufficio stampa Fip

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!