Ufficiale, la Rinascita Basket Rimini firma il lungo Ursulo D'Almeida

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/15-07-2022/ufficiale-rinascita-basket-rimini-firma-lungo-ursulo-almeida-600.jpg

Social

RivieraBanca Basket Rimini è lieta di comunicare ufficialmente che Ursulo D'Almeida, ala/pivot classe 2001 nativo del Benin (200 cm x 95 kg), è un nuovo giocatore biancorosso!

Giocatore dotato di impressionante fisicità ed atletismo, molto grintoso, Ursulo occuperà uno slot under del roster RBR 2022-2023. Scoperto da Ragusa, che nel 2015 lo porta in Italia, Ursulo si rende subito protagonista alle Finali Nazionali U16 Eccellenza, conquistando il titolo, ed U18 Elite, vincendo la finale terzo/quarto posto.
Successivamente viene ceduto in prestito all'Olimpia Milano dove torna alle Finali Nazionali, uscendo ai quarti di finale sia con l'U16 Eccellenza sia con l'U18 Eccellenza.

Nel 2017/2018 Treviglio acquista il suo cartellino e lo lancia in Prima Squadra che raggiunge i playoff della Serie A2, categoria senior da cui Ursulo non si muoverà più; contemporaneamente, prosegue l'attività giovanile con l'U18 Eccellenza, conquistando nuovamente le Finali Nazionali. Il minutaggio e la fiducia in A2 crescono l'anno successivo come dimostrano i 15' in campo durante i playoff, culminati con la semifinale persa da Treviglio contro Treviso, nei quali firma 6 punti e quasi 4 rimbalzi.

Dopo il campionato interrotto dal Covid, dove Ursulo trova sempre maggiore spazio, si divide nella stagione 2020-2021 tra Treviglio e Biella: qui termina la stagione in prestito ottenendo la salvezza con 20' di media sul parquet.
Nella scorsa stagione torna stabilmente a Treviglio e stabilizza il suo impatto dalla panchina sui 15' di utilizzo con 5 punti e 3 rimbalzi di media: i lombardi conquisteranno poi nuovamente l'accesso ai playoff, sconfitti ai quarti di finale.

- "Devo ringraziare Adriano Vertemati, mio primo allenatore da professionista, che mi ha consigliato questa opportunità. - spiega Ursulo D'Almeida - Io ho grande fiducia in lui, quando mi ha parlato così bene del progetto e di Coach Mattia Ferrari, suo amico, non ho avuto dubbi a scegliere Rimini.
Ho avuto poi un colloquio direttamente con Coach Ferrari che ha espresso fiducia nelle mie qualità e mi ha spiegato che tipo di contributo vuole da me all'interno della squadra: mi è sembrato subito molto convincente."

- Nonostante la giovane età finora hai solo disputato la Serie A2. Come pensi di portare questa esperienza a Rimini?

"Prima di tutto voglio portare la mia voglia di fare e migliorare su tantissimi aspetti del mio gioco, oltre alla mia fisicità su entrambi i lati del campo; mi piace rendermi utile in ogni modo possibile ai miei compagni.
Sono un giocatore a cui piace schiacciare, stoppare, in generale fare spettacolo: queste cose mi vengono naturali perchè sul campo metto tutta la mia intensità."

- Come t'immagini il caldissimo pubblico biancorosso con le tue giocate spettacolari?
"Io penso che bisogna giocare anche per i tifosi che ogni domenica vengono al palazzetto e pagano per vedere la partita, inoltre anche noi giocatori abbiamo piacere se il pubblico si esalta. Spero di aiutare la mia squadra a conquistare vittorie, ovviamente il fattore campo a Rimini è molto importante e so che il sesto uomo del Flaminio crea un'atmosfera incredibile: non vedo l'ora di viverla."

Fonte: ufficio stampa Rinascita Basket Rimini

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!