Il Basket Macerata ufficializza un importante tris di conferme

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/10-08-2022/basket-macerata-ufficializza-importante-tris-conferme-600.jpg

Social

Confermate le torri nello scacchiere di coach Brachetti, Riccardo Nardi, Simone Soricetti e Carlo Illuminati difenderanno ancora una volta i colori del basket maceratese. Un trio che ha regalato grandi emozioni al PalaVirtus e ha entusiasmato e convinto per serietà e professionalità. Purosangue il primo, cresciuto in Contrada Fontezucca da quando era poco più di un soldo di cacio fino a diventare un energumeno barbuto dal cuore d’oro; maceratese d’adozione il secondo, mani educatissime e una forza d’animo che va ben oltre il conto presentatogli dalla sfortuna nel corso degli anni; completa il pacchetto Illuminati altro prodotto del settore giovanile maceratese che potremmo definire valore aggiunto per usare un eufemismo. Esperienza e talento al servizio dei compagni in un mix di tecnica e prestanza fisica che li rende un terzetto perfettamente compatibile e interscambiabile.

Riccardo Nardi, classe 1989, Pivot. Reclutato nella vallata del Potenza dall’allora ABM svolge tutta la trafila delle giovanili a Macerata per poi andare a dominare il pitturato in giro per la regione. Torna a casa ed è protagonista nella squadra che ottiene la storica salvezza in C Nazionale, dopo aver riportato il Basket Tolentino in serie C torna a Macerata per provare a bissare l’impresa. Seconda stagione al Basket Macerata dopo lo stop per il Covid, lo scorso anno fa registrare 11.9 punti di media e 9.4 carambole a partita condite da un paio di caramelle per i compagni che mancano raramente.

Simone Soricetti, classe 1991, Ala Grande. Arrivato lo scorso febbraio come fosse un acquisto del mercato di riparazione in realtà Simone è sempre stato con noi negli ultimi anni, un calvario che ha dell’incredibile l’ha tenuto per troppo tempo lontano dal campo da basket, ma dopo due operazioni e con il covid di mezzo che sembrava farsi beffe di lui, la pallacanestro ha potuto riabbracciare uno dei suoi più validi e appassionati interpreti. Un cammino lungo e tortuoso, un lento percorso di riavvicinamento per ritrovare vecchi automatismi e sensazioni che sembravano perdute, per arrivare in forma sfolgorante ai playoff dove fa registrare 16 punti di media confermandosi come uno dei migliori realizzatori mai visti a Macerata.

Carlo Illuminati, classe 2000, Ala Grande. Cresciuto nel settore giovanile maceratese è aggregato in prima squadra dalla stagione 2016/17. Lungo moderno dotato di un ottimo tiro da tre punti è reduce da un’annata complicata: buona la prima parte con la punta della doppia cifra in quel di Pedaso, poi fortemente limitato da una forma particolarmente aggressiva di Covid impiega quasi tutto il girone di ritorno per tornare a carburare, la concorrenza non guarda in faccia nessuno e chiude con 3.1 ppg e 2.0 rpg. Con un po’ di fortuna in più e con la consueta abnegazione che da sempre lo contraddistingue ci aspettiamo di rivederlo in campo a riproporre la straordinaria pallacanestro che è nelle sue corde e che ha dimostrato più volte di poter sfoderare.

Fonte: Basket Macerata

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!