L'Italia si riscatta e supera con autorità la Repubblica Ceca

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/20-08-2022/italia-riscatta-supera-autorit-repubblica-ceca-600.jpg

Social

Termina con una vittoria sulla Repubblica Ceca (96-80) il ciclo Azzurro di amichevoli in preparazione delle gare di qualificazione al Mondiale (24 e 27 agosto) e dell’EuroBasket 2022 (2/18 settembre). A nemmeno 24 ore di distanza dalla dispendiosa partita contro la Serbia, i ragazzi di coach Pozzecco hanno rimesso in campo la stessa concentrazione indirizzando il match già nel primo tempo. Un altro passo nella direzione giusta. Il miglior marcatore è Nico Mannion, autore di 20 punti (+ 5 assist). In doppia cifra anche Simone Fontecchio (18), Stefano Tonut (14) e Giampaolo Ricci (12).

Nel primo quarto gli Azzurri partono subito forte, approfittando delle numerose palle perse dagli avversari e volando in contropiede spesso e volentieri soprattutto con Tonut. Privi della stella Satoranski, infortunatosi nella partita di ieri contro la Germania, i cechi puntano sull'altro blaugrana Vesely e soprattutto su Ondrej Balvin, che testa costantemente la difesa Azzurra con i suoi 217 centimetri. Non basta, perché l’Italia trova a rotazione i suoi riferimenti offensivi e scappa già nei primi 10 minuti. Datome, Ricci e Mannion aprono la seconda frazione con un 7-0 parzialmente riassorbito dalla squadra di coach Ginzburg, che finisce però per subire ancora le folate di Polonara e la mira di Fontecchio (11 nei primi 20 minuti). All’intervallo è +13 Italia (49-36).

Anche nella ripresa è sempre l’Italia a guidare le operazioni. Il vero rebus per la difesa dei cechi diventa Nico Mannion: veloce e preciso si ritaglia un ruolo da assoluto protagonista in campo e nel tabellino. Insieme a lui Giampaolo Ricci, prezioso su entrambi i lati e autore anche oggi di un’ottima prestazione. Nel finale c’è spazio anche per Tommaso Baldasso, che con due triple fissa il punteggio sul 96-80.

Nella notte il rientro in Italia a Brescia per ultimare la preparazione in vista dei primi due match ufficiali dell’estate, ovvero quelli della prima finestra della seconda fase di qualificazione al Mondiale 2023: il 24 agosto sul neutro di Riga contro l’Ucraina e il 27 agosto al PalaLeonessa di Brescia contro la Georgia. Entrambe le gare saranno visibili live su Eleven e Sky Sport. L’esordio all’EuroBasket è previsto per il 2 settembre al Forum di Milano contro l’Estonia.
Rimane di 14 atleti il roster a disposizione del CT Pozzecco.

Italia - Repubblica Ceca 96-80 (25-18, 24-18, 26-23, 21-21)

Italia: Della Valle ne, Spissu* 5 (1/1, 1/6), Mannion 20 (7/11, 2/5), Biligha (0/2), Tonut* 14 (5/7, 0/1), Gallinari 2 (0/2 da tre), Melli* 3 (0/1, 0/1), Fontecchio* 18 (6/7, 1/6), Tessitori ne, Ricci 12 (3/4, 2/3), Baldasso 6 (2/3 da tre), Polonara* 9 (4/6, 0/3), Pajola (0/1), Datome 7 (2/2, 1/2). All: Pozzecco

Rep. Ceca: Auda 11 (5/6), Hruban* 6 (3/3, 0/7), Pulpan (0/1), Balvin* 11 (3/5), Peterka 14 (0/1, 4/6), Bohacik* (0/1 da tre), Senhal* 2 (1/2), Palyza 2 (1/1), Vesely* 17 (8/10), Jelinek 10 (5/5, 0/4), Kriz ne, Kyzlink 7 (2/6, 1/1). All: Ginzburg

Tiri da due Ita 28/42, Cze 28/40; Tiri da tre Ita 9/32, Cze 5/19; Tiri liberi Ita 13/14, Cze 9/14. Rimbalzi Ita 27 (7 Ricci), Cze 36 (11 Vesely). Assist Ita 26 (6 Spissu), Cze 26 (7 Senhal).
Usciti 5 falli: nessuno
Arbitri: Zulfikar Oruzgani (Germania), Can Mavisu (Turchia), Armin Mutapcic (Germania)
Spettatori: 2.000

Fonte: ufficio stampa Fip

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!