La Reyer Venezia supera l'Aquila Basket Trento e vince il Torneo di Cavallino-Treporti

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/11-09-2022/reyer-venezia-supera-aquila-basket-trento-vince-torneo-cavallino-treporti-600.jpg

Social

Una partita vissuta per 40' col fiato sospeso, con intensità e spirito già da stagione inoltrata: la Dolomiti Energia Trentino esce sconfitta 60-57 dalla finale per il primo e secondo posto del Torneo di Cavallino-Treporti, ma lo fa solo dopo aver dato battaglia (e a tratti anche spettacolo) contro una Reyer Venezia che, battuta la Virtus Bologna in semifinale, si sta confermando come una delle "big" della prossima Serie A.

Il match si gioca per 40' sui binari del perfetto equilibrio, o quasi: nel finale punto a punto sulla partita prende il sopravvento la stanchezza, con le due squadre provate oltre che dagli sforzi delle partite di sabato anche del gran caldo all'interno del Palazzetto Atleti Azzurri d'Italia. Il match winner è Allerik Freeman (16 punti), ma la Dolomiti Energia può sorridere per l'ottima prestazione corale in difesa contro l'esplosivo attacco veneto e per le prestazioni realizzative di un incisivo Darion Atkins (14 punti e 10 rimbalzi) e di un Matteo Spagnolo sempre più a suo agio nell'attacco bianconero (13 punti).

La cronaca. La partita è subito a basso punteggio: la Reyer mette subito in luce il talento di Willis e Granger, ma l'Aquila trova in Atkins e Spagnolo risposte immediate (14-12 dopo i primi 10'). La Dolomiti Energia cresce col passare dei minuti, e sfruttando anche un movimento di palla e giocatori più efficace prova ad allungare nel cuore del secondo quarto anche grazie alle penetrazioni al ferro del suo numero 9. Udom non trova il canestro ma lotta come un leone, all'intervallo è 25-29. La Reyer pareggia i conti proprio col finire del terzo quarto: il quarto fallo di Grazulis complica le rotazioni di coach Molin, e la fisicità dei lunghi orogranata fa il resto (42-42). Si entra negli ultimi 10' con il fiato corto, oltre che sospeso: Spagnolo e Flaccadori provano a reggere l'urto di Freeman e compagni, che proprio con l'esterno americano e con una tripla di Brooks piazzano i colpi del ko. Finisce 60-57 una partita che riassume tutta la mentalità battagliera dei bianconeri.

Sabato e domenica prossima il grande basket arriverà a Trento con il Memorial Brusinelli: sabato 17 alle 18.00 la sfida tra Verona e Varese, alle 20.30 la Dolomiti Energia Trentino padrona di casa affronterà la Napoli di coach Buscaglia e dell’ex JaCorey Williams. La domenica in programma le due finali: alle 18.00 quella per il terzo e quarto posto, alle 20.30 quella per aggiudicarsi l’ottava edizione del torneo prestagionale. L’ingresso alla due giorni di grande basket alla BLM Group Arena è incluso negli abbonamenti, mentre la vendita dei ticket per il Memorial Brusinelli si aprirà lunedì.

Reyer Venezia - Dolomiti Energia Trentino 60-57
(14-12, 25-29; 42-42)

Reyer Venezia
: Sima 6 (1/4), Granger 5 (1/4, 1/5), Venuto ne, Freeman 16 (1/6, 3/7), Chillo 8 (1/1, 2/4), Chapelli, Parks 4 (1/6, 0/1), De Nicolao 3 (1/2, 0/3), Brooks 7 (2/5, 1/4), Minincleri ne, Willis 11 (3/5, 0/3). Coach De Raffaele.

Dolomiti Energia Trentino
: Gaye ne, Conti 8 (3/4, 0/2), Spagnolo 13 (4/8, 1/4), Forray 3 (0/2, 1/3), Flaccadori 7 (2/7, 1/2), Calamita, Udom (0/4, 0/1), Dell'Anna ne, Grazulis 4 (1/3, 0/2), Atkins 14 (2/3, 3/5), Lockett 8 (3/6, 0/1). Coach Molin.

Fonte: ufficio stampa Aquila Basket Trento 

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!