Giocatori NBA che potresti incontrare al casinò

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/13-09-2022/giocatori-potresti-incontrare-casin-600.png

Social

Il gioco d'azzardo è un settore che attira a sé gli occhi di tutti. E proprio per tale motivo non è così impossibile incontrare personaggi molto famosi nella scena dello sport o di tanti altri ambienti. Ebbene, nonostante la loro indiscutibile sicurezza economica, molti attori, musicisti o in questo caso sportivi, amano giocare d'azzardo. Nell'articolo di oggi parleremo di vari dei più importanti giocatori NBA e delle loro abitudini di gioco. Alcuni di essi possono ancora incontrati nei casinò più famosi, altri invece preferiscono il ricco mondo del gioco online.

Come dargli torto d’altra parte, vista la validità delle piattaforme con cui è possibile giocare in rete al giorno d’oggi. Tra i tanti portali disponibili dove potersi divertire, usa Bet365, esso è un operatore leader sia nell'area delle scommesse sportive, quindi per poter piazzare le puntate ai match delle tue squadre preferite, ma anche nell'ambito del gambling. È così che puoi, ad esempio, divertirti mediante le centinaia di slot machine a tema sportivo, basket incluso. Insomma, le possibilità che derivano dai casinò online sono tante e per questo motivo rimangono apprezzate proprio da tutti.

Partiamo adesso con i nomi dei più famosi giocatori che si potrebbero incontrare al casinò.

Michael Jordan
La leggenda del basket. Paragonato all’ancora oggi miglior giocatore al mondo, LeBron James, nonostante le epoche diverse. Entrambi sono inoltre accomunati dall’amore per il gioco d’azzardo. Di Jordan è in effetti noto il suo amore per il poker, per il gioco dei dadi e della roulette. Si vocifera che la sua passione sia stata talmente importante fino a spingerlo a giocare anche le notti antecedenti di importanti match. Nello specifico una vicenda lo ritrae impegnato ai tavoli da casinò proprio la notte precedente alla partita di playoff contro i Knicks, era l'anno 1993.

Antoine Walker
Si dice che l’interesse per il gioco sia iniziato grazie a Jordan, proprio quel Michael Jordan. Secondo ciò che pensano alcuni, è un po' causa sua se Antonie abbia sviluppato un notevole amore per il gioco che lo ha indebitato per una cifra pari a 882.500 mila dollari. Ma in questi casi è difficile parlare di un colpevole, se non altro sotto i riflettori vi è la capacità di controllo dello stesso Walker, visti anche i successivi reati per cui è stato considerato; si parla di alcuni assegni non riscuotibili da lui emessi.

Charles Oakley
L'ex cestista statunitense ha una passione notevole per il gioco d'azzardo, questo è ben noto anche per via di un episodio abbastanza singolare che lo ha portato ad essere sospeso dal gioco. Il giocatore Tyrone Hill dei Philadelphia Sixer aveva un debito importante con Oakley, derivato da una perdita ad una partita a dadi. Per via dell’accaduto, la frustrazione di Charles lo ha portato a lanciare addosso a Tyrone dei palloni da basket proprio durante un match in corso. I problemi con Hill sembra si siano risolti, ma ha sicuramente vissuto momenti ben peggiori, infatti Oakley è stato arrestato in un casinò di Las Vegas accusato come baro.

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!