La Pallacanestro Trieste supera in amichevole Treviso Basket

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/17-09-2022/pallacanestro-trieste-supera-amichevole-treviso-basket-600.jpg

Social

La sfida di questa sera ha il sapore di campionato. Mancano poco più di due settimane all'inizio del campionato di Serie A la Pallacanestro Trieste si trova di fronte una Treviso Basket che tra le sue file annovera alcune vecchie conoscenze, prima tra tutte l'Adrian Banks grande protagonista della stagione passata. Trieste deve fare a meno dell'infortunato Lever e del centro Skylar Spencer, in arrivo all'inizio della settimana entrante. Treviso si presenta senza Jukatamm, Sokolowski e Jatunen.

I biancorossi partono forte con 4 punti in file di AJ Pacher subito incisivo, ma poi si distraggono e consegnano un paio di canestri facili agli avversari. Coach Legovich prova a rimettere ordine sull'8-6 dei veneti. L'intensità difensiva dei triestini e un Davis ispirato in regia portano i giuliani sul 14-10. Treviso è però brava a riprendere il pallino del gioco ribaltando un buon parziale e mettendo la testa avanti con una tripla di Simoni. La prima frazione di gioco si chiude sul 18 a 16 per la squadra di Nicola.

Avvio difficoltoso di secondo quarto per i ragazzi di Legovich che concedono molto ai trevigiani che si portano a +9 a metà del periodo con la tripla di Iroegbu. E' di nuovo AJ Pacher a suonare la sveglia trasformando un gioco da 2 punti più tiro libero aggiuntivo. Sorokas da tre riporta indietro i biancorossi a -10. Mentre Trieste fa fatica a trovare i punti degli esterni Treviso colpisce da oltre l'arco e con Sarto arriva il massimo vantaggio di Treviso sul 37-23. Frank Bartley ricuce lo svantaggio sotto la doppia cifra con 4 punti in sequenza portando Trieste sul -8. La prima metà della partita si chiude sul 37 a 29 per la Nutribullet.

Frank Bartley apre le danze al rientro dagli spogliatoi e riporta i suoi a -5, ma i trevigiani con due triple in sequenza di Iroegbu e Sorokas, è di nuovo doppia cifra di vantaggio sul +11 per i veneti. Davis e soci riorganizzano l'attacco trovando un paio di conclusioni comode dalla media distanza e con una tripla siderale di Bartley trovano il -4. Lo statunitense si conferma in un ottimo momento balistico con una preghiera da 3 a fil di sirena dei 24", con tiro libero aggiuntivo. Treviso esaurisce il bonus e Trieste ne approfitta per mandare in lunetta Gaines che sblocca la sua partita prima trasformando 2 liberi e poi trovando una tripla che riporta i biancorossi sul -3 a un minuto e mezzo dalla fine del quarto.

Quarto quarto contraddistinto da errori da entrambe le parti, con difese però molto attente a non concedere nulla agli avversari. Treviso ricaccia indietro Trieste a ogni tentativo di avvicinamento, ma i fraseggi tra Vildera, Pacher e Davis portando dividendi alla squadra di coach Legovich che arriva a un possesso di distanza dai trevigiani. Ultimi due minuti sul parquet del PalaMare di grande intensità difensiva. Una palla persa che Treviso non riesce a trasformare fa scomporre gli uomini di Nicola che lasciano un tiro aperto a Gaines, è -1 biancorosso. E' sempre l'americano che completa la rimonta triestina con un'altra tripla; primo vantaggio per Trieste dopo 36 minuti di gioco in cui Treviso aveva condotto il match. Una difesa granitica di Trieste porta i veneti a forzare gli ultimi possessi. I biancorossi in contropiede con Davis ringraziano e arrivano al +4 a soli 14" dalla fine della partita.Bossi chiude i conti con un 2/2 ai liberi e fissa il punteggio sul 71 a 65 per Trieste.

Nutribullet Treviso – Pallacanestro Trieste 65-71
(18-16, 37-29, 56-50)

Nutribullet Treviso
: Banks, Iroegbu 17, Sarto 10, Torresani, Gloria ne, Zanelli 4, Vettori 3, Sorokas 12, Faggian 5, Cooke 8, Scandiuzzi, Simioni 6. All. Nicola

Pallacanestro Trieste
: Gaines 14, Pacher 9, Bossi 4, Davis 6, Deangeli 2, Marcius 2, Antonio ne, Campogrande, Vildera 14, Bartley 20. All. Legovich 

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Trieste

 

© Riproduzione riservata
https://www.basketmarche.it/assets/img/easy_assicurazioni_728_90.jpg

Ti potrebbe interessare anche:

Segui:
su Facebook!